Kim Kardashian si schiera contro il Body shaming e confessa di soffrire di dismorfofobia

Kim Kardashian: Sono molte le attrici che soffrono di depressione e attacchi di panico, ma qualcuna soffre di un disturbo che prende il nome di dismorfofobia. Il disturbo di dismorfofobia cui soffre Kim Kardashian. Una costante preoccupazione per un disturbo fisico. Un disturbo che colpisce 1 persona di 50 e che nei casi più gravi può sfociare in comportamenti ossessivi compulsivi.

Kim-kardashian-dismorfofobia-e1507909132917
Kim Kardashian

La dismorfofobia la malattia delle vip?

Secondo la rivista Marie Claire, tra le celebrità affette da dismorfofobia troviamo: Miley Cyrus, l’attrice italiana Laura Chiatti, l’attrice americana Hayden Panettiere e appunto Kim Kardashian. Oggi vogliamo parlare proprio di lei, perché durante il reality show The Incredible Kardashian Family, ha raccontato il motivo che ha scatenato in lei questa preoccupazione cronica per il proprio corpo in questo caso verso le proprie cosce e i propri glutei. Chi soffre di tale disturbo è ossessionato dal proprio corpo, nel senso che ha una visione distorta del naso, orecchie e di ciò che considera non perfetto.

Kim Kardashian ha rivelato che durante una vacanza in Messico, i paparazzi le hanno scattato delle foto mentre camminava in spiaggia che mettevano in bella mostra la sua cellulite. Le foto hanno scatenato una raffica di commenti acidi sui social. “Se le foto non sono perfette, le persone fanno body shaming e ti criticano” ha commentato in tv. Inoltre kim ha confessato di aver sofferto molto quando prese 23 chili dopo la prima gravidanza.

Kim Kardashian contro il body shaming

Il body shaming è una nuova tendenza che prende di mira la forma del corpo delle persone. Specialmente quello delle donne, attraverso i social network. Un giudizio che provoca ansia e mancanza di autostima, della quale Kim Kardashian sembra essere affetta.

Ciò che ha destato preoccupazione è il comportamento della showgirl americana che si è resa protagonista di un episodio piuttosto ridicolo. Qualche giorno fa in un camerino di una rete televisiva Kim Kardashian si è messa a lanciare gli abiti contro le costumiste con tanto di parolacce e offese perché, pur avendo lei chiesto una taglia 42, le erano state portate solo delle 48!

Il bullismo come fattore scatenante

Il Dottor David Veale uno degli esperti del settore che ha deciso di specializzarsi in tale settore ha spiegato alla BBC che tale disturbo è provocato da episodi di bullismo. Spesso porta al desiderio di volersi sottoporre a operazioni di chirurgia estetica. Può manifestarsi con due atteggiamenti opposti: guardarsi di continuo allo specchio o non specchiarsi.

Il dottore inoltre ha rivelato quanto sia importante diagnosticare le persone di dismorfofobia in uno stadio precoce. Trattarli in un secondo tempo in una fase già avanzata è molto difficile in quanto le convinzioni  sono molto radicate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here