Gossip News George Clooney dietrofront: cambia idea sulla paternità!

George Clooney svela tutte le sue sensazioni ed emozioni in attesa di vivere a pieno l'esperienza da padre. Rivelazioni che smentiscono il gossip ricorrente

Gossip news George Clooney rompe il silenzio dopo l’annuncio della gravidanza di Amal Alamuddin. L’attore americano freme in attesa della paternità.

Gossip news: Le speranze di milioni di donne sparse nel mondo stanno per svanire. George Clooney è già accasato e sta anche per diventare padre. Uno degli attori e uomini ritenuti tra i più affascinanti al mondo è attualmente legato alla moglie, l’avvocata libanese, naturalizzata britannica, Amal Alamuddin. I due sono sposati da due anni e mezzo.

gossip news, gossip, news, George Clooney,
Gossip news George Clooney e la moglie Amal 

George Clooney aspetta da lei due gemelli. Nasceranno entro il prossimo mese di giugno. Una notizia che inizialmente aveva spiazzato lo stesso George. Poi c’è stato un vero e proprio dietrofront in questo senso.

George Clooney smentisce il gossip news sulla paternità: “Sono felice ed eccitato”.

George Clooney disperato all’idea di diventare padre a 55 anni? Neanche per sogno. L’attore americano, che incassa lo sfottò dell’amico Matt Damon, ha smentito questo gossip news dilagante negli ultimi tempi.

gossip news, gossip, news, George Clooney,
Gossip news George Clooney e Amal Alamuddin

Anzi, si è mostrato più che è entusiasta sulla gravidanza gemellare della moglie Amal Alamuddin, interpellato sull’argomento da una tv francese: “Siamo molto felici e molto eccitati all’idea di avere due gemelli. Sarà una grande avventura la paternità. Abbiamo accolto la notizia con gioia, a braccia aperte. All’inizio i miei amici mi hanno rassicurato, poi tra loro è sceso il silenzio. Allora hanno cominciato a fare il verso di un bambino che piange e siamo tutti scoppiati a ridere. Mi sento un po’ meglio al pensiero che avrò solo 56 anni alla nascita dei miei bambini”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.