L’ex-deputata transgender di Rifondazione Comunista, Vladimir Luxuria, si confessa alla trasmissione KlausCondicio, condotta dall’opinionista Klaus Davi. Luxuria parla di un suo amore segreto con un politico di primo livello facente parte del centro destra. Amore vissuto clandestinamente nella periferia di roma. Durante la trasmissione l’ex-deputata parla dei suoi incontri clandestini.

Vladimir Luxuria: "Ho amato un politico molto importante"
Vladimir Luxuria

“Ho amato un uomo molto importante e famoso del centrodestra, abbiamo avuto una tormentata relazione fino a qualche settimana fa. Poi, ci siamo lasciati perché la relazione era diventata impossibile. Lui non voleva uscire allo scoperto e io mi ero stancata di fare l’amante clandestina”.

L’attivista Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) racconta la sua sofferenza nel portare avanti una relazione segreta con il politico, vissuta sempre con la paura di essere scoperti e far scoppiare un gossip inevitabile.

Vladimir Luxuria: "Ho amato un politico molto importante"
Vladimir Luxuria foto Facebook

“È stata veramente un’odissea sul piano umano ed emotivo. Per esempio, il modo in cui ci incontravamo: nelle zone più periferiche di Roma, incontri clandestini, con l’adrenalina a mille per il terrore di essere scoperti. Al settimanale Oggi, avevo già parlato di una mia relazione con un politico iniziata durante la mia permanenza in Parlamento nelle fila di Rifondazione Comunista; la storia è durata diversi anni”.

Klaus Davi ascolta attentamente la storia per poi rivolgersi a Luxuria: Prova imbarazzo per aver amato un big della destra che spesso critica persone gay e trans?

La risposta dell’ex-deputata è stata decisa:

“La politica non determina le proprie scelte sessuali e chi si ama. Sono i giochi del destino. Ma non provo rancore. Lui banalmente non ha avuto le palle. I translovers sono così purtroppo. Ma, per il futuro mi imporrò solo amori alla luce del sole”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here