La tennista statunitense Serena Williams, dopo essere diventata la “Regina” degli US Open 2014 e aver vinto il suo 18° Slam, non fa passare 3 ore dalla finale che già parla del suo prossimo obiettivo tennistico che sarà quello di vincere il prossimo Slam, arrivando così a quota 19 e perché no… magari, piano piano, anche ai 22. Ma sarà solo questa la scossa data dal 18° Slam? O sarà il montepremi di 4 milioni di dollari incassati nel week end? La notizia, di un altro suo prossimo obiettivo, ma questa volta non tennistico, sarà quella che all’età di 32 anni, Serena andrà a vivere da sola!

serena-williams-nuovi-progetti-dopo-la-vittoria-degli-Us-Open-2014
Serena Williams, la tennista vincitrice degli Us Open 2014 va a vivere da sola

Le prime parole della campionessa sono sul fatto che a poco a poco si sta allontanando dalla sorella, con la quale ha vissuto una vita insieme. E’ un po’ spaventata da questo cambiamento, ma sta crescendo e poi, andrà a vivere solo ad una strada di distanza da Venus. Serena ha una famiglia molto affiatata e delle amicizie dove sono stati ammessi in pochi: il suo agente Jill Smoller, il suo sparring partner Sascha Bajin, la sua fisioterapista Esther Lee, l’ allenatore Patrick Mouratoglou e una delle sue ultime amiche, conosciuta grazie a Venus Williams, Caroline Wozniacki. Una famiglia che fa parlare poco di se e delle sue due campionesse, una famiglia che Serena ringrazia, insieme a Dio, perché l’hanno aiutata ad ottenere tutto quello che sta facendo, dandole un’ottima educazione e disciplina.

Adesso, per la numero uno del mondo del WTA è pronta una nuova casa a Palm Beach in Florida, che verrà ultimata nel 2016. Serena, inoltre svela, che la nuova casa avrà un disign meditarreneo e sarà un incontro tra Italia del nord e Francia del sud. Sarà una casa ariosa, con una piccola stanza per i trofei (ci chiediamo quanto piccola?!), un bel giardino e un grande guardaroba che debba contenere tutte le sue borse. Per di più vorrebbe una stanza per il karaoke.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here