Gossip news ultime notizie Raffaella Carrà nostra signora della tv italiana. Dietro la simpatia e l’allegria c’è un disagio di fondo che accompagna la Raffaella nazionale. Cosa le è successo?

Raffaella Carrà è un autentico mito della televisione italiana, oltre che del mondo dello spettacolo. Una figura storica di quelle inossidabili e sempre attuali, anche in tempi moderni. Showgirl, ballerina, attrice, conduttrice televisiva e chi più ne ha più ne metta. Un mix di bravura e professionalità al servizio della tv italiana da tantissimi anni a questa parte. Ma dietro quel personaggio c’è una persona. Con annessi disagi e tormenti, riconducibili in particolar modo al passato.

raffaella carrà, gossip, gossip news, ultime notizie,
Raffaella Carrà gossip news

Raffaella Carrà non ha vissuto una vita privata facile e spensierata come si potrebbe pensare. Le sue confessioni, sulla falsariga di quelle pronunciate qualche mese fa a Domenica Live, sono alquanto scioccanti.

Ultime notizie Raffaella Carrà gossip sul suo passato

raffaella carrà, gossip, gossip news, ultime notizie,
Raffaella Carrà ultime notizie di gossip

Raffaella Carrà non si nasconde nel corso di un’intervista concessa al Corriere della Sera. Svelati dettagli inediti sulla sua vita privata, rimarcando l’assenza perenne di un padre sul piano fisico, ma non solo: “Mi hanno cresciuta due donne. Tre, contando la nurse inglese. Mia mamma Angela Iris fu una delle prime a separarsi nel dopoguerra. Non si risposò più. Nonna Andreina era rimasta vedova di un poliziotto di Caltanissetta. Mi vergognavo di non avere avere una figura maschile. Mio padre è stato un uomo buono e intelligente, ma inaffidabile. Non aveva alcun senso della famiglia”.

Gossip news ultime notizie Raffaella Carrà: rivelazioni shock

Durante l’intervista si sofferma sul rapporto con le persone omosessuali, a lei molto care, e svela retroscena inediti sul rapporto con il padre: “Uscivo solo con i gay. Quando in sala faceva buio, loro non cercavano di tastarti. Il babbo ogni tanto mi telefonava per chiedermi se ero ancora vergine, minacciando in caso contrario di togliermi da mia madre e dal centro sperimentale. Ero così terrorizzata che fino ai 18 anni non mi sono lasciata toccare da nessuno. Il babbo che cercavo l’ho trovato in Gianni Boncompagni, che aveva 11 anni più di me. Finalmente lì mi sono rilassata. Sono andata a ricevere il World Pride 2017 all’ambasciata italiana. Nel riceverlo ho detto: vivete questa settimana in allegria, ma le lotte non sono finite. C’è ancora molto cammino da compiere per abbattere i pregiudizi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here