Jennifer Lawrence e le molestie subite ad inizio carriera

Jennifer Lawrence ultima ora: Sul polverone alzatosi a seguito delle numerose denunce di attrici oggi famose, si aggiunge al cerchio anche la celebre attrice statunitense Jennifer Lawrence. Ha iniziato la sua carriera recitando nella sitcom americana The bill Envagll Show. Ha recitato in film di successo, tra cui la performance in un gelido inverno, X-men nei panni d Mystica e nel lato positivo – Silver Linings playbook del regista Russell e cosi via. Tant’è che la rivista Rolling stone l’ha definita come “la più talentuosa giovane attrice di tutta l’America”.

Jennifer Lawrence, ultimaora,
Jennifer Lawrence

Jennifer Lawrence vittima di umiliazioni

Oggi è un’attrice affermata ma non dimentica gli esordi difficili e umilianti a cui si è sottoposta per avviare la sua carriera nel mondo del Cinema. Lo ha rivelato lunedì dal palco dell’evento di Elle Women in Hollywood.

Ecco le sue parole: “Quando ero molto più giovane e ho iniziato a recitare, i produttori di un film mi hanno chiesto di perdere 15 libbre (circa 7 chili,) in due settimane“, ha detto Lawrence, aggiungendo che un attore era stato mandato via per non essere riuscito a perdere peso abbastanza velocemente.

Ha continuato: “Durante questo periodo una produttrice mi ha fatto mettere in fila nuda accanto ad altre 5 donne che erano molto, molto più magre di me. Eravamo una a fianco all’altra con solo una mascherina per coprire le parti intime”, ha spiegato Lawrence. “Dopo quel confronto degradante e umiliante, la produttrice mi ha detto che avrei dovuto usare le mie foto come stimolo per mettermi a dieta“.

Jennifer Lawrence: la sua carriera inizia con il confronto degradante

La richiesta della perdita di peso è molto comune nel mondo della tv e del Cinema. Molte attrici si convincono di mettersi  a dieta anche se non è il caso, pur di lavorare. Le umiliazioni subite da Jennifer sono state una trappola in quanto desiderava fortemente fare l’attrice. Di conseguenza si è trovata nella condizione di sottostare e non poter denunciare:

Ho lasciato che mi trattassero così – ha spiegato – perché ho sentito di doverlo fare per la mia carriera“.

Jennifer Lawrence Il suo sostegno alle donne umiliate

Inoltre ascoltando le affermazioni degli abusi ha dichiarato  di sentirsi vicina alle donne e di provare un senso di unità.

Infine rivolgendosi  a chi si appresta ad intraprendere oggi la carriera di attrice dice: “Ora basta, non dobbiamo più considerare normali queste orrende situazioni“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here