Forse è inceppato in un fallo di gioco, ma questa volta Bobo Vieri non è riuscito a sfondare la difesa del Casinò di Venezia, che l’ha immediatamente espulso col cartellino rosso. A quanto pare questo episodio ha bruciato non poco all’ex calciatore dell’Inter, che ha reagito non proprio in modo signorile. L’ex campione del calcio e di conquiste sentimentali, ricordiamo i suoi flirt con Elisabetta Canalis, Melissa Satta, Ayda Yespica e Nicole Minetti, si è visto infatti negare l’ingresso al Casinò di Cà Vendramin Calergi a Venezia, perchè si rifiutava di indossare la giacca, come invece prevede il regolamento del Casinò.

bobo-vieri-casinò-venezia
Bobo Vieri e Elena Baschirotto

Vieri, che vediamo nella foto insieme alla modella Elena Baschirotto, si sarebbe rifiutato di indossare anche quelle fornite dalla struttura del Casinò stesso, causando così l’intervento degli addetti all’ingresso che avrebbero bloccato il bomber. Gli addetti avrebbero continuato, gentilmente, ad invitare Vieri ad indossare una camicia, ma lui avrebbe ancora rifiutato lasciandosi andare invece ad una reazione istintiva e non proprio educata gettando in faccia agli addetti il suo biglietto d’ingresso.

Interpellato dal Corriere del Veneto, l’amministratore delegato del Casinò Vittorio Ravà ha dichiarato: “I personaggi famosi hanno oneri e onori, le regole sono uguali anche per loro e il rispetto di chi lavora deve essere assoluto.”

Dal canto suo Bobo Vieri pare non aver sbollito l’affronto postando in Twitter una frase eloquente: “Non andrò mai più al Casinò di Venezia. Un disastro, vergogna”. Il Casinò giustamente ha i suoi clienti e le sue regole. Questa volta Bobo Vieri è scattato in fuorigioco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here