A poche ore dallo scontro che vede il Milan giocare contro il Torino il tecnico rossonero Mihajlovic si vede costretto a rivolgersi anche pubblicamente verso il giocatore 25enne Mario Balotelli, reo di essere discontinuo nel suo impegno calcistico.

Torna quindi l’ennesimo problema del campione italiano, che molti lo vedrebbero come un eterno ragazzino troppo viziato alla bella vita e che sul campo non renderebbe come dovuto, da qui i continui cambi di squadra che hanno caratterizzato la vita professionale di Mario Balotelli negli ultimi anni.

mario-balotelli-gossip-news-1024x675
Mario Balotelli

Il tecnico Sinisa Mihajlovic è stato molto chiaro: “Balotelli lo vedo come tutti gli altri giocatori. L’ho voluto io qui e deve dimostrare la sua maturazione tutti i giorni. Ha fatto abbastanza bene, ma dipende tutto da lui. Quando scende in campo deve dare tutto, è fondamentale che entri sempre in campo con l’atteggiamento giusto”. Ad impensierire Mihajlovic e tutti i tifosi milanisti è stato il continuo atteggiamento negativo del campione bresciano, abulico, svogliato, nervoso. L’amministratore delegato del Milano Adriano Galliani, in conferenza stampa, è stato molto più gentile, infatti alla domanda se il campione sarebbe rimasto al Milan il tecnico ha risposto: “Perché no? Dipenderà da tante cose”. Ora si aprirà la rincorsa al gossip per un eventuale calciomercato riservato al campione italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here