Eccoci qui con il secondo appuntamento con la rubrica di trucco “Miss Micò nel mondo dei vip“. Mercoledì scorso mi ero soffermata sul make-up e l’hair style di Alessia Marcuzzi, questa settimana invece mi sono voluta concentrare sul Festival di Sanremo 2015, che ha debuttato proprio ieri sera. Oggi metteremo a confronto un tris di personalità decisamente diverse: Arisa, Emma Marrone e Rocio Munoz Morales.

micozzi-sanremo-1
A Sanremo con Miss Micò: Trucco e parrucco ad Arisa, Emma Marrone e Rocio Munoz Morales

Arisa, Emma Marrone e Rocio Munoz Morales: Sanremo 2015 make-up e hairstyle nel Service virtuale di Miss Micò

Andiamo a vedere la nostra Arisa. In questa immagine il capello cortissimo e scurissimo rende ancor più particolare il suo viso! Scelta giustissima! Il makeup naturale sui toni della terra è semplicemente meraviglioso. Sobrio, pulito; unica pecca, se così si può dire, è il fard. Non amo né la tonalità, né il modo di applicazione. Avrei usato piuttosto un pigmento più arancio, applicando il fard solo sulla cima delle guance e non oltre, rendendo così il suo viso spigoloso più dolce. Che dire cara la mia Arisa … nonostante questo, sei promossa a pieni voti!

Passiamo ora alla nostra eclettica Emma Marrone. Sinceramente non avrei optato per questa scelta. Con questo look e con questi capelli morbidi che le donano tantissimo, avrei abbinato un trucco sulle tonalità del prugna, vinaccia, carne. Ecco come avrei realizzato il makeup della nostra Emma. Primo passaggio: stendiamo il color carne su tutta la palpebra piena. Ah, un consiglio: se bagnate leggermente l’ombretto il colore risulterà più intenso. Con questa tecnica dovrete essere più veloci, altrimenti rischiate di creare l’ effetto macchia. Secondo passaggio: applichiamo il color prugna alla fine dell’occhio alzandoci leggermente, per contrastare l’ effetto gonfiore della palpebra. Procediamo poi, mettendo una nota di color vinaccia, partendo poco dopo il finale dell’occhio, per poi proseguire verso l’interno. Disegniamo poi una linea di eye-liner, che andremo velocemente a sfumare con dell’ombretto nero, per renderlo più naturale. Un ulteriore passaggio: tratteggiamo con una matita color prugna l’esterno dell’occhio, per poi sfumarlo con l’ombretto dello stesso colore. All’interno applichiamo infine una matita color burro, per ingrandire l’occhio e dulcis in fundo … mascara a volontà! Per le labbra avrei osato un bel vinaccia perché mia cara Emma. Sanremo è Sanremo!!!!!!!!!

Ed ora è il turno della bella Rocìo Munoz Morales. Bellissima è dir poco, ma non posso dire lo stesso del makeup, o meglio, non amo la base che le hanno fatto. Per me la base è la cosa fondamentale, perché un trucco ben fatto dipende tutto dall’ombra, dalla sfumatura e dal vibrato e secondo il mio modesto parere, è stato usato troppo prodotto, creando così un effetto pesante. Anche le tonalità non sono state scelte al meglio. Avrei utilizzato un correttore lifting color albicocca, evitando così l’effetto grigiastro sotto l’occhio. Passiamo ora alla sfumatura dell’occhio: amo il colore, scelta perfetta senza dubbio, ma non vale la stessa cosa per la sua applicazione. Io avrei sfumato verso l’esterno, proseguendo all’interno con il nero, evitando il mascara sotto tutta la linea dell’occhio, ma usandolo solo nella parte esterna. Per essere poi puntigliosa (di fronte a tanta perfezione, qualche difettuccio bisogna trovarlo!), avrei applicato più fard colore albicocca, lasciando invece intatto il rossetto che è decisamente perfetto. Cara Rocìo, con la tua bellezza mozzafiato rendi comunque tutto perfetto!

miss-micò-nel-mondo-dei-vip-sanremo-2015
Miss Micò nel mondo dei Vip Sanremo 2015

In the world of make-up and hairstyle
Stay tuned for your Miss Micò at Sanremo 2015!

Ed ora, mie care lettrici, cominciamo con il look della prima serata del Festival di Sanremo 2015 cominciando dalla nostra Emma Marrone. Sono rimasta un po’ delusa sinceramente. E’ stata quasi scontata e banale; io avrei decisamente fatto una scelta diversa e lo dico a gran voce! Mia cara Emma, l’occasione di presentare Sanremo arriva una sola volta nella vita e bisogna coglierla al volo! Soltanto la scelta dell’acconciatura mi è andata a genio, ma per il resto merita un voto insufficiente. Il makeup era decisamente imbarazzante. Gli occhi sembravano gonfi, le palpebre pesanti. Io avrei scurito anche la parte sotto, creando così un’intensità e così facendo, le borse sotto agli occhi, si sarebbero notate molto meno. Inoltre, avrei allungato la sfumatura, aprendo l’occhio. Avrei poi illuminato il tutto con un colore pesca e un punto luce effetto bagnato. Sulle guance avrei creato delle correzioni, rendendo il viso meno rotondeggiante ed infine, solo sulla cima delle guance, avrei applicato il blush color rosato, con una punta di pesca. Sulle labbra avrei applicato un rossetto color salmone con una punta di bordeaux. Nonostante tutto, per me sei sempre il top!

Adesso passiamo ad Arisa. E’ stata una grande rivelazione! I capelli corti sono il suo punto di forza: le incorniciano il viso e, rispetto ai vari tipi di look che le abbiamo visto cambiare in questi anni, questo è decisamente il migliore! Il makeup era privo di difetti, adatto ad una prima serata così importante. Creava un bell’effetto luminoso, le correzioni erano giuste. Due aggettivi per descrivere il tutto? Elegante e perfetta.

Ed ecco infine la bella Rocìo Munoz Morales ultima in ordine di apparizione, ma oserei dire la più bella. Era un mix di eleganza e bellezza. I capelli erano veramente il top: la scelta dello chignon tirato con riga centrale, che possono permettersi solo dei visi perfetti, esaltava ogni lineamento del suo viso. Il makeup era sofisticato, ma sobrio. C’era, ma non si vedeva più di tanto. I punti luce, le sfumature e le tonalità naturali rispettavano i lineamenti, mettendo in risalto tutto il suo splendore. Questo è un makeup con la M maiuscola cari miei lettori! I miei più sentiti applausi al suo makeup artist and hair style e ovviamente a madre natura!!!. Cara Rocìo hai raggiunto la perfezione!
Cari vips state attenti ai vostri makeup perché Miss Micò vi tiene d’occhio! A presto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here