Michelle Hunziker confessa ai microfoni di Verissimo: “Eros Ramazzotti era negativo”

Michelle Hunziker è stata ospite di Verissimo sabato scorso e ha raccontato un pò di sè, della sua serenità attuale, con una vita piena di amore e lavoro, e con la compagnia dei suoi figli. Ma la cosa più toccante che ha detto Michelle Hunziker è stata sul suo rapporto passato col cantante Eros Ramazzotti, padre di sua figlia Aurora, e per cui spende parole buone, colpevolizzandosi per la fine del loro matrimonio.

Michelle Hunziker incredibile rivelazione: "Eros Ramazzotti era negativo"
Michelle Hunziker

Verissimo: ecco secondo Michelle Hunziker, il motivo per cui lasciò Eros Ramazzotti

Verissimo: Michelle Hunziker a suo tempo ha lasciato l’ex marito Eros Ramazzotti per colpa della setta che l’aveva irretita. Questa è stata la confessione choc della presentatrice svizzera a “Verissimo”, dichiarazione fatta dopo che nei giorni scorsi era venuto fuori che  in passato fosse stata vittima di una setta che l’aveva allontanata dalla sua famiglia. Questa orribile condizione l’aveva abbandonata soltanto nel 2006, dopo anni di condizionamento da parte della pranoterapeuta Clelia e del suo clan. “Mi dicevano che mio marito era negativo per me, ma io lo amavo moltissimo. Quando Eros mi ha messo davanti alla scelta ‘o me o loro’ io ho scelto loro”, ha detto chiaramente a Silvia Toffanin, nella puntata andata in onda sabato.

La fine della storia tra Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti raccontata a Verissimo dopo 15 anni dalla separazione

Il cantante romano e la svizzera si sono separati nel 2002, quando la figlia Aurora aveva appena sei anni. “Sono entrata in questa setta senza neppure accorgermene”, ha detto la Hunziker, “per controllarmi mi hanno allontanato dai miei affetti e fatto leva sulle mie debolezze. Mi filtravano le telefonate, non potevo parlare neppure con mia madre, che non ho visto per quattro anni”. 

Un’esperienza per nulla facile che avrebbe distrutto l’autostima della conduttrice Michelle Hunziker: “Mi mettevano in castigo, mi lasciavano sola. Minavano la mia autostima dicendomi che non avevo talento e che avevo successo solamente perché avevo intrapreso questo percorso spirituale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here