Mario Balotelli è tornato in Italia e con lui anche il suo carattere particolare. Il calciatore da poco arrivato al Milan non è stato protagonista di un episodio sul campo ma per la strada. All’attaccante gli agenti della Polizia locale di Brescia hanno ritirato la patente per eccesso di velocità. Per il momento il documento è stato solo sospeso in attesa che venga stabilita la sanzione per Balotelli, che in quell’occasione si trovava alla guida della sua Lamborghini.

Balotelli fermato per aver superato il limite di velocità

Ritirata la patente a Mario Balotelli
Mario Balotelli

Super Mario qualche giorno fa è stato fermato nei pressi di Monpiano non lontano da casa vicino lo stadio Rigamonti. Davanti agli agenti il calciatore milanista non avrebbe battuto ciglio e in base alle indiscrezioni arrivate dal Giornale di Brescia Balotelli si sarebbe solo scusato affermando di non essersi accorto di andare ben oltre il limite.

L’attaccante del Milan ha chiesto solo una cosa agli agenti

Secondo l’Ansa il giocatore ex City e Liverpool avrebbe fatto solo una richiesta: “Prima di divulgare la notizia aspettate che parli con il Milan e il mio agente”. Il centravanti è stato fermato dalla pattuglia perché in quella zona il limite di velocità è pari a 50 km. Il telelaser ha invece segnalato una velocità superiore a quella consentita, e cioè intorno ai 109 km orari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here