Raffaella Fico, come è solita fare, usa le pagine dei giornali per i suoi sfoghi e racconta la delusione per non essere andata in Brasile con la figlia Pia. La showgirl napoletana, che ha da poco debuttato come cantante, avrebbe infatti tifato volentieri Mario Balotelli da vicino insieme alla bambina nata dalla loro relazione. Una tale richiesta sarebbe stata un bel gesto da parte del calciatore rossonero, oppure una decisione fuori luogo, considerando che la piccola Pia è stata riconosciuta solo a due anni d’età e dopo diverse vicende legali. In ogni caso in Brasile Supermario ha deciso di chiedere la mano di Fanny Neguesha, la giovane modella che diventerà presto sua moglie. Eppure la Fico non ci sta e dice a Chi:Se lui me lo avesse chiesto avrei portato Pia”, ed invece “sul divano Pia, mia madre ed io ci siamo preparate, munite di patatine e bevande, e abbiamo guardato il match”. 

raffaella-fico-voleva-andare-in-brasile Raffaella Fico e il mancato invito per il Brasile
Raffaella Fico, niente Mondiale per lei

L’ex gieffina, nonostante i toni da vittima che ha usato nell’intervista, ha una relazione stabile con Gianluca Tozzi, figlio del popolare cantante, ed è prossima a recarsi all’altare. Un amore nato in sordina che però sembra poggiare su basi solide, anche se il matrimonio, annunciato via social solo qualche ora dopo l’anello di Fanny postato su Twitter, ha il triste sapore di una ripicca. Eppure la Fico ha spesso dichiarato di aver dimenticato Balotelli e la loro relazione, al punto tale che sempre al giornalista di Chi racconta: “Certo, tifiamo Italia! Mi creda però: esulto di più quando segna Ciro Immobile, napoletano come me”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here