I matrimoni vip sono sempre molto chiacchierati dai fans, e soprattutto, un argomento genera sempre un sacco di rumors: il toto testimone. In Italia il matrimonio più atteso del momento è quello fra Marco Bocci e Laura Chiatti, e, dopo la recente smentita dell’interessato, pare proprio che Riccardo Scamarcio non sarà il testimone della sposa. Ad Hollywood invece, si aspettano con ansia i fiori d’arancio di George Clooney, lo scapolo d’oro più ambito di sempre, con l’avvocato britannico Amal Alamuddin. Se il luogo della cerimonia sarà l’Italia, molto probabilmente Villa Oleandra, proprietà di George sul lago di Como, nulla è certo sui testimoni. Fin dal principio era circolato il nome di Matt Damon, amico di vecchia data di Clooney, ma ora spunta un altra star: Brad Pitt.

george-brad-e-matt
George Clooney matrimonio, chi sarà il testimone?

Il futuro sposo, del resto, è molto legato ad entrambi gli attori, ma il volto di The Bourne Identity è sempre stato considerato “l’amico del cuore” di George. Per questo affetto così particolare, si era subito pensato a Damon come testimone delle nozze, fino a quando una zia di Clooney, la signora Starla non ha rivelato che in realtà sarà Brad ad affiancare Amal ed il maritino durante il fatidico sì. Indiscrezioni fallaci o realtà? Non resta che aspettare il 12 settembre per scoprire i testimoni delle nozze, che si prospettano essere festeggiate ad oltranza (sul modello di Kim Kardashian e Kanye West per intenderci), dato che dopo la cerimonia italiana ci saranno ben due party; uno in Libano dove l’Alamuddin è nata, ed uno a Londra dove risiede.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here