Dieci anni dopo il fortunato telefilm Sex and The City, Sarah Jessica Parker si prepara a ritornare in tv. L’attrice 48 enne, divenuta un volto noto in tutto il mondo grazie al ruolo di Carrie Bradshaw, è stata scelta per una nuova serie televisiva dal titolo Busted. Anche in questo caso Sarah Jessica Parker sarà una giornalista, anche se ben diversa da quella che interpretava in Sex and the City, dove era alle prese con argomenti legati alla sessualità, alla società e al costume.

sarah-jessica-parker-ritorno
Il ritorno di Sarah Jessica Parker

In Busted, la Parker sarà una reporter del Philadelphia Daily News che si occuperà di una grande caso di corruzione. Lo script è tratto dal libro-inchiesta “Busted: A Tale Of Corruption And Betrayal In The City Of Brotherly Love” scritto a quattro mani da Wendy Ruderman e Barbara Laker, reporter del Philadelphia Daily News che vinsero il premio Pulitzer e alle quali la nuova serie si ispira. A dirigere la serie Busted è stato chiamato David Frankel, che ha nel curriculum, tra l’altro, anche i film Il diavolo veste Prada eIo & Marley. 

Questo ritorno in televisione smentisce, una volta per tutte, la possibilità di un terzo film della serie Sex and The City. Il fortunato telefilm, che sviluppava in modo originale la tematica del sesso per le donne e l’amicizia femminile, dopo ben sei stagioni sul piccolo schermo ha avuto anche due sequel al cinema. In questi ultimi anni si è parlato molto di un possibile terzo film, anche se alcune delle protagoniste non erano molto favorevoli. Soprattutto per non restare ancora incastrate nei ruoli che le hanno portate al successo. Ce la farà Sarah Jessica Parker, con questo nuovo telefilm, a scrollarsi di dosso i panni di Carrie Bradshaw?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here