Altro che cadute ai Brit Awards e screzi con le radio inglesi, Madonna tramite il nuovo video del singolo “Ghosttown dimostra a tutti che la sua sensualità, il suo carisma e la sua aria enigmatica non mancano un colpo. Una città fantasma, una cantante dall’aria tenebrosa che sembra essere l’ultima delle sopravvissute, una location decisamente spettrale che ben accompagna i toni della canzone e poi, la chicca: il tango. Ad accompagnare l’artista in questa danza pregna di passione e mistero è l’attore Terrence Howard, noto per la sua partecipazione in Iron Man e La musica nel cuore – August Rush.

Madonna e il sensuale tango nel nuovo video "Ghosttown"
Madonna sensuale nel video del singolo Ghosttown

Madonna balla con Terrence Howard nel tenebroso video di “Ghosttown”

Madonna e il sensuale tango nel nuovo video "Ghosttown"
Madonna Ghosttown video youtube: tango e sensualità

Madonna impersona magnificamente la sua parte in questo videoclip, che sembra quasi un piccolo film di cui ci piacerebbe scoprire il seguito. Cammina con fierezza, si muove in modo avvolgente e domina la scena piena di orgoglio. Il suo stupore nello scoprire di non essere l’ultima sulla Terra viene coronato proprio dalla danza, fluida e magnetica, in cui Howards la guida. Anche se, sotto sotto, a condurre è sempre la Ciccone, regina del pop che non è affatto intenzionata ad abdicare nonostante le difficoltà. Il lancio del video, effettivamente, è andato incontro ad alcuni intoppi: rilasciato due volte sulla piattaforma di streaming gratuito Meerkat, Madonna ha capito di potersi fidare dei soliti canali già collaudati e ci ha riprovato con successo. L’album Rebel Heart è stata un’esperienza discografica travagliata per l’artista, ma, nonostante negli USA proceda a rilento, in Italia è stato proclamato disco d’oro la settimana scorsa. Di certo si tratta di una bella soddisfazione. Adesso non ci resta che sperare che la piccola Lourdes Maria, figlia di Madonna, non si scandalizzi anche  per il testo di Ghosttown.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here