Il grande pubblico la conosce come Cersei Lannister, regina senza scrupolo e senza pietà nella serie tv di enorme successo Game Of Thrones della HBO. Lena Headey impersona un personaggio spesso odiato, ma è un’attrice apprezzatissima dai fan tanto dello show quanto del suo talento in generale. L’attrice 41enne ha dimostrato anche una volta l’affetto per i suoi followers comunicando personalmente la nascita di sua figlia. Ieri, infatti, ha così annunciato su Twitter: “Ciao ragazzi, tutto bene. Ho appena sperimentato un profondo e divino amore per la seconda volta”.

Lena-Headey-mamma-per-la-seconda-volta
Lena Headey

Lena Headey è diventata di nuovo mamma

Per la seconda volta, appunto, la Headey è diventata mamma, questa volta si tratta di una femminuccia. Il primo figlio, Wylie, ha ormai quasi cinque anni. Frutto dell’unione con l’ormai ex-marito Peter Loughran, il primogenito avrà ora una compagna di giochi. Per quanto riguarda la new entry, resta segreta l’identità del padre. Molti rumor ruotavano intorno alla figura di Pedro Pascal, che interpretava l’affascinante Oberyn Martell nella serie tv Il Trono di Spade, ma nulla è stato confermato. D’altra parte, Lena ha sempre dimostrato di tenere particolarmente alla sua privacy, al punto da chiedere apertamente d’essere lasciata in pace dai fotografi durante la gravidanza per vivere al meglio quell’intimo e importante momento. Ecco le sue parole:

“Prego i reporter di non fotografarmi e chiedo loro di rispettare questo mio momento e di farmelo vivere con serenità”.

Lena Heady difende la sua privacy e i diritti di sua figlia

In fondo, la Headey non si tira indietro quando si tratta di parlare o di rilasciare dichiarazioni, ma vuole farlo con i suoi tempi e senza subire sgradite invasioni. Niente di più lecito. La gravidanza, infatti, non è stata “scoperta” dai cacciatori di gossip, ma è stata resa nota dall’attrice stessa attraverso il blog Planusa.org. Le sue parole, dopo aver annunciato la dolce attesa, sono state piene d’amore e di promesse a sua figlia:

“Lei avrà la libertà di scegliere. Sarà libera di ballare, di cantare, di coltivare le proprie passioni, di sposarsi, se lo vorrà, di sposare chi vuole, di rimanere single o innamorarsi di un’altra donna. Lei potrà indossare quel che vorrà, mettere il rossetto e leggere quei libri che faranno espandere la sua mente. Lei sarà amata, protetta, rispettata e celebrata. Tutte cose che dovrebbero essere diritti umani fondamentali. Questa è una promessa che faccio a mia figlia”.

Una dichiarazione d’amore decisamente coi fiocchi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here