Gossip news – Victoria Beckham, moglie invidiatissima e stimatissima del celebre calciatore David, ha a suo modo segnato un’ampia fetta di pubblico. Non lo ha fatto in ambito sportivo, lo sappiamo, ma stilistico e soprattutto musicale.

La Beckham, anche attrice e modella, ha infatti fatto parte della band Spice Girls, una vera e propria icona del pop degli anni ’90. A ben 15 anni di distanza dallo scioglimento del gruppo di ragazze, Victoria Beckham ha deciso di spiegare il motivo del suo allontanamento da loro e dal mondo della musica.

Gossip, Victoria Beckham: “Mi spegnavano il microfono

La notizia, riportata dal settimanale Tutto, sta davvero coinvolgimento il web e soprattutto gli irriducibili fan delle Spice Girls. “Quando si sciolsero aveva in serbo un paio di canzoni da solista, ma lei non era facile. Mi disse: Simon io non voglio più fare musica e mi chiese cosa avrebbe dovuto fare“.

victoria-beckam Gossip, Victoria Beckham, ecco perché ha lasciato le Spice Girls: incredibile!
Victoria Beckham

Così svela Simon Fuller, ex manager del gruppo e attuale agente di Victoria. “Così le ho suggerito di entrare nella moda e diventare una stilista. Ad oggi la sua società vale centinaia di milioni di dollari e senza dubbio sarà una dei più grandi designer del mondo nei prossimi anni“.

Il successo di Victoria Beckham, dunque, è fuori discussione. Ma l’ex cantante stessa ha aggiunto ulteriori particolari che hanno stupito il pubblico. In occasione della mostra “Vogue 100: A Century of Style“, Victoria ha infatti detto: “Quando le ragazze si divertivano, saltavano e ballavano sui tavoli, io ero quella che controllava che il tavolo non crollasse. Non sono mai stata a mio davvero a mio agio sul palco“. E, ancor più sconvolgente, ha ammesso: “Preferivano che a cantare fossero le altre, quindi mi spegnevano il microfono“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here