Gossip, Mikaela Calcagno pace fatta con Roberto Mancini. Torna il sereno tra l’allenatore dell’Inter, Roberto Mancini e la giornalista di Sport Mediaset, Mikaela Calcagno. Dopo il battibecco di domenica sera nell’intervista post derby, l’allenatore nerazzurro ora ha chiesto perdono alla giornalista spedendole dei fiori.

Ma che cos’era successo tra i due? Domenica 31 gennaio, durante un’intervista nel dopo partita, Roberto Mancini non ha gradito una domanda sul rigore sbagliato da Mauro Icardi e si è rivolto alla giornalista di Sport Mediaset con “parole scortesi e offensive” come dichiarato dall’Ordine dei Giornalisti, che ha bacchettato l’allenatore.  E Roberto Mancini ha avuto, però, modo di rispolverare le buone maniere. E, da vero gentiluomo, il tecnico dell’Inter ha deciso di porgere le sue scuse a Mikaela Calcagno con il più tradizionale dei gesti, ovvero spedendole un mazzo di fiori.

Gossip: Mikaela Calcagno, la giornalista sexy symbol di Sport Mediaset accetta il mazzo di fiori e scoppia la pace con Roberto Mancini  

Mikaela Calcagno pace fatta con Roberto Mancini il tecnico le regala un mazzo di fiori
Mikaela Calcagno e Roberto Mancini tecnico dell’Inter

Per l’allenatore nerazzurro nell’ultimo periodo non sono stati giorni facili. Prima lo scontro con Maurizio Sarri, poi il gestaccio nei confronti dei tifosi del Milan al termine del derby e le espressioni ingiuriose rivolte agli arbitri, che gli sono costati il Tapiro d’Oro da Striscia e un turno di squalifica. Infine, come se non bastasse, la polemica con la conduttrice Mikaela Calcagno. Ed ora che aria si respira alla Pinetina? Intanto il direttore sportivo Ausilio conferma il tecnico: “Mancini” ha dichiarato Ausilio “è contento all’Inter e Thohir è stracontento di Mancini“. “Non ci sentiamo delle vittime” ha continuato Ausilio “quello che dovevamo dire lo abbiamo detto. Le sensazioni dopo determinati episodi sono state manifestate. Non pensiamo che le difficoltà che stiamo vivendo siano solo colpa degli arbitri, abbiamo le nostre responsabilità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here