Giuseppe Di Tommaso ha presentato ieri, presso la Camera dei Deputati di Roma, il suo libro “NO V.I.A.”, un thriller con una trama avvincente ambientato in una regione come quella della Basilicata che in molti considerano quasi un paradiso incontaminato.

La presentazione del libro “No V.I.A.” è stata moderata da Manuela Moreno, nota giornalista del TG2. Alla presentazione sono intervenuti: il deputato Cosimo Latronico dei Conservatori e Riformisti della Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione, Beppe Convertini, Emanuela GrimaldaEleonora Ivone, Marina Pennafina, Mariella Anziani del TG3, Angelo Longoni e Rosa Mariniello.

Giuseppe-Di-Tommaso-presenta-NO-V.I.A-il-suo-libro-thriller-01-1024x680
Giuseppe Di Tommaso

Questo nuovo lavoro del giornalista Giuseppe Di Tommasomette la regione italiana al centro di alcuni interessi petroliferi. La storia si apre con l’aggressione di due giovani studenti, che verranno massacrati di botte, un ragazzo verrà ucciso e una ragazza violentata durante la festa della Madonna della Bruna. Il thriller di Giuseppe Di Tommaso mette al centro dell’attenzione molti protagonisti:  Paolo, che mentre rientrava a casa viene seguito e in seguito verrà pugnalato.

Giuseppe-Di-Tommaso-presenta-NO-V.I.A-il-suo-libro-thriller-2-1024x722

Altro personaggio nevralgico è Marco che, dopo la morte del padre, decide di tornare in Basilicata, a Viaggiano, insieme alla fidanzata Jessica. Marco, è chiamato ad affrontare diverse difficoltà nel piccolo paesino della Val D’Agri. Marco, che si occupa di estrazione di petrolio, offrirà lavoro e ….. in questo frangente entra nel thriller Roberto, un consigliere comunale.

La storia entrerà nel suo vivo con la morte di un gregge di capre avvenuta nei pressi del lago di Pertusillo e ciò scatenerà l’ira di Gianfranco (altro protagonista) che, da anni lotta contro le trivellazioni in Basilicata. In seguito si scoprirà la sparizione di un fascicolo chiamato NO V.I.A.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here