Cara Delevingne, Soltanto poche settimane fa, la modella e ormai attrice Cara Delevingne smentita le errate deduzioni di alcuni, ormai persuasi dal fatto che, avviata la carriera cinematografica, lei avrebbe messo da parte la moda. La Delevingne aveva assicurato la sua intenzione di calcare ancora le passerelle e posare molte altre volte davanti all’obiettivo.

Cara Delevingne: “non possiamo rifiutare nulla, pose sexy comprese” 

Cara Delevingne abbandona la moda?

Eppure, a distanza di pochissimo tempo da simili affermazioni, nuove dichiarazioni inducono di nuovo in dubbio i suoi fan. Si tratta di alcune confessioni che la giovane ragazza ha rilasciato al Times, mettendo in luce tutti gli aspetti negativi di quel mondo all’apparenza affascinante e scintillante cui appartengono le modelle.Tra i tanti problemi di cui la protagonista di “Città di carta” ha parlato, c’è stata la sua salute psicofisica, messa a repentaglio dai ritmi lavorativi delle passerelle. Cara ha sofferto di psoriasi causata dallo stress e dall’onnipresente abbondanza del make up. Questo fa supporre che il periodo di pausa dalla moda non sia soltanto una necessità dettata dal suo ruolo nel film tratto dal libro di John Green, ma piuttosto una scelta più definitiva. Che si tratti di un abbandono definito, però, non c’è alcuna certezza. Potrebbe forse essere, la sua, semplicemente una più o meno lunga assenza. Certo, le condizioni che Cara descrive in riferimento alla sua esperienza nel campo non sono delle più rosee. Sarebbe comprensibile, anche, la necessità di distaccarsi da quel tipo di ambiente. Come lei stessa confessa, i problemi che ha avuto non sono stati pochi, considerata poi la sua precaria situazione familiare causata dall’alcolismo materno:

Sono arrivata a odiare il mio corpo, a rifiutarmi da sola. È come lottare e camminare per mesi sempre sul filo del rasoio, ma è anche una condizione mentale. Se odi te stessa, il tuo corpo e la tua immagine non possono che peggiorare. Mi sentivo vuota e so di non essere cresciuta come essere umano. Ero giovanissima ma mi sentivo già vecchia. Ci fanno iniziare da giovanissime e non possiamo rifiutare nulla: pose sexy comprese.”

Che Cara senta ora il desiderio di confrontarsi con un ambiente più sereno?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here