Gossip news – Fabrizio Corona ospite alla prima puntata del Maurizio Costanzo Show ha parlato a cuore aperto ai suoi fan e al pubblico. Corona ha aperto la serie di appuntamenti con l’edizione “Uno contro tutti” del longevo programma di Maurizio Costanzo e dopo la sincera intervista rilascia a Chi in merito alla sua esperienza in carcere, Corona ha affronta durante lo show un altro argomento difficile: quello della droga.

Senza giri di parole ha subito detto: “Ragazzi non drogatevi, io mi sono rovinato la vita“. Poi ha continuato spiegando il suo percorso: “Se uno la prova all’inizio deve avere la forza di fermarsi per uscirne. È normale quando hai quei ritmi di vita come i miei prima dell’arresto. Ammetterlo è stato difficilissimo. Ma poi capisci che se tiri fuori le tue debolezze, questo ti aiuta a riscattarti. Ho avuto la fortuna di avere un assistente sociale che mi ha fatto diventare una persona migliore“. La persona che è oggi.

Gossip, Fabrizio Corona: “Maurizio era legato a mio padre Vittorio”

Maurizio-Costanzo-Show-fabrizio-corona-1024x679
Maurizio Costanzo Show: Fabrizio Corona

D’altra parte, Fabrizio Corona è riuscito ad aprirsi in questo modo anche in relazione al suo intervistatore. Il rapporto con Maurizio Costanzo è, in effetti, piuttosto speciale. Come da lui spiegato: “Maurizio era legato a mio padre Vittorio. Lui nutre affetto per me. In questi anni ho ricevuto proposte per fare la mia intervista da chiunque. Vespa, Giletti, la d’Urso, Floris, Formigli… ma Maurizio è una scelta di cuore e sarò onorato di essere al Maurizio Costanzo Show per la prima volta in video dopo quattro anni di assenza“.

Sempre in questa sede, Fabrizio Corona ha ribadito il suo sentirsi rinnovato, quasi rinato dopo l’esperienza vissuta in carcere. “Ho imparato a difendermi da me stesso e a credere nelle istituzioni. Ho un residuo di pena di 5 anni, sono in affidamento e questo è avvenuto senza regalarmi niente, perché lo prevede la legge“, ha infatti detto. Ora che quel capitolo si è chiuso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here