Dopo aver proibito ai proprio genitori di andare a vedere il film 50 Sfumature di Grigio alla luce del ruolo da lei interpretato, Dakota Johnson, ormai nota nei panni di Anastasia Steele, deve aver pensato di aver arginato il problema più grande. Ora, però, sembra che la sua relazione con Matthew Hitt sia ormai ufficialmente terminata. Non è tardato l’intervento del mondo del gossip, che indagato e raccogliendo opinioni ha collegato la rottura al film stesso.

50 sfumature di Grigio: Dakota Johnson torna single per colpa del film?
50 sfumature di Grigio: Dakota Johnson di nuovo single

50 Sfumature di Grigio: essere Anastasia Steele ha distrutto la relazione di Dakota Johnson con Matthew Hitt?

Le voci non hanno tardato ad esplodere al suono di: “è colpa delle scene erotiche di lei nel film”. Certo il tutto non ha perfettamente senso. Matthew Hitt, modello e musicista scozzese compagno di Dakota da sei mesi, era ben conscio di ciò cui andava incontro la sua ragazza accettando il ruolo a lei associato. Avrebbe davvero senso che il motivo fosse soltanto l’aver visto il film? O c’è dell’altro? Magari l’impatto è stato più scioccante del previsto? O la relazione tra i due era già instabile? Il gossip fa riflettere sulla coincidenza di questa notizia con altri rumor, che vorrebbero la moglie di Jamie Dornan assolutamente contraria alla partecipazione del marito ai sequel del film. Sembrerebbe, dunque, che Mr. Grey sia intenzionato ad abbandonare il suo posto per il bene del suo matrimonio. Sarà vero? Oppure queste manovre sono tese ad incrementare l’interesse per il mondo, piuttosto contestato, di 50 Sfumature di Grigio? Chissà, ma d’altra parte è strano arrabbiarsi a posteriori, in entrambi i casi citati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here