Nuovi scandali in casa Kardashian, che si sa non può fare a meno di far parlare di sé nemmeno per qualche ora. Dopo la presunta maretta fra Kim e la sorella Kendall, accusata dalla prima di essere stata un peso e di essersi “fatta comprare la carriera”, e il litigio di Khloe con la modella Amber Rose, ora a finire nell’occhio del ciclone è la piccola di casa, North West, figlia di Kimberly e di Kanye West. A tirarla in ballo è Sharon Osbourne, produttrice televisiva statunitense e opinionista.

Sharon Osbourne contro Kim Kardashian a causa della figlia North West
Sharon Osbourne contro Kim Kardashian, accuse sulla figlia North West

La produttrice americana Sharon Osbourne ha attaccato Kim Kardashian, accusandola di usare la figlia North come un accessorio di moda

La star si è scagliata contro la madre Kim in un’intervista a una emittente televisiva americana argomentando così le ragioni della polemica: “Kim usa la sua bambina come un accessorio, e tutto ciò è molto triste. So che nella loro famiglia l’importante è apparire e essere sempre alla moda, ma questa cosa sta andando un po’ fuori controllo. North è solo una bambina di un anno e viene agghindata come un’adulta. E’ quasi patetico”. 

Un attacco molto pesante quello della personalità televisiva alla reality star, colpevole di approfittare della bambina per aggiungere ancor di più visibilità al marchio famigliare. Ma le accuse non si fermano qui. Sempre nella stessa intervista Sharon continua imperterrita: “Un’altra cosa molto brutta che si può rimproverare alla famiglia Kardashian è l’utilizzo delle pellicce. Siamo nel 2015 e nessun animale dovrebbe più essere costretto a soffrire per finire a vestire una star. Stiamo scherzando??? E come se non bastasse le pellicce vengono fatte indossare anche alla piccola North West, che ovviamente non può decidere cosa mettersi e quando. So che la PETA (l’0rganizzazione di tutela degli animali n.d.r.) ha chiesto più e più volte alle Kardashian di smetterla, in quanto essendo seguite da milioni di persone forniscono un esempio estremamente negativo al mondo, ma i loro appelli non sono stati rispettati o ascoltati in alcun modo”. 

La Osbourne ha criticato anche l’utilizzo delle pellicce da parte della famiglia, più volte ripresa per questi comportamenti dalla PETA

Chissà se Kim avrà avuto modo di ascoltare l’intervista. Cosa ne penserà delle pesanti accuse mosse dalla Osbourne e come avrà intenzione di reagire per difendere se stessa, la sua famiglia e la piccola North? Lo scopriremo solamente in una delle prossime puntate di questa infinita telenovela ricca di colpi di scena.

LASCIA UN COMMENTO