Gossip News Madonna processata: dovrà presentarsi in tribunale il prossimo 25 ottobre a San Pietroburgo, in Russia. Nel corso di quest’anno dopo il suo album MDNA ed il relativo tour, è stata accusata di aver violato la legge contro la propaganda gay.

I giudici russi hanno deciso di convocare la cantante in tribunale, recapitandole un avviso alla sua casa di New York: già un’udienza era stata fissata per lo scorso 11 ottobre, ma non si è presentato nessuno, dunque la corte russa ha convocato nuovamente l’artista per il prossimo 25 ottobre.
Un gruppo di attivisti russi, “sindaco dei cittadini russi” ha infatti denunciato la regina del pop ad un risarcimento di addirittura 333 milioni di rubli, ovvero all’incirca 10 milioni di dollari, per aver violato la legge in vigore nella città russa, che vieta la propaganda omosessuale tra i minorenni.

madonna russia
Madonna gossip news: 25 ottobre convocata al tribunale di San Pietroburgo

Processo a Madonna : attivisti russi contro la propaganda omosessuale della popstar

Durante il live dello scorso 9 agosto, Madonna aveva infatti chiesto ai fan accorsi al suo concerto in Russia, a difendere i diritti degli omosessuali russi, per questo motivo gli attivisti si sono risentiti.
Madonna perderà sicuramente la causa, almeno questo è il verdetto, e quindi dovrà sborsare tutti i soldi richiesti.
Inoltre pensiamo poi alla notorietà del caso, ed alla visibilità della vicenda: è evidente che gli attivisti russi hanno visto in Madonna una fonte certa di denaro, e dunque hanno deciso di andarle contro.
Vedremo come andrà a finire a breve, dato che la seconda udienza è fissata per giovedì 25 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO