L’evento musicale-mondano per eccellenza riserva sempre momenti di buona moda e la presenza di Vip vestiti dagli stilisti più in voga del momento, ma ci sono sempre gli episodi che risultano fuori luogo e che scaldano il mondo del web. In questo caso è stato l’abbigliamento dell’Onorevole Daniela Santanchè, che si è presentata alla prima della Scala di Milano, in occasione della presentazione della Giovanna D’Arco di Verdi, vestita con una mise verdissima e uno scialle che sembrava un tappetino verde.

Daniela Santanchè abito alla Scala di Milano
Daniela Santanchè

Daniela Santanchè: Ho preferito il verde che richiama Giuseppe Verdi”

Il pubblico non ha esitato un momento ed i commenti critici sono arrivati all’istante nel mondo dei social. Facebook e Twitter sono esplosi nel criticare l’abbigliamento della Signora in verde. La replica della Santanchè non ha migliorato il rapporto con il pubblico dei social: “Non ci ho pensato molto. Diciamo che il nero e le paillettes non fanno per me. Ho preferito il verde che richiama, naturalmente, Giuseppe Verdi, il colore della speranza. Un colore anti-Isis”.  La risposta dei suoi oppositori non si è fatta attendere: “Il verde è il colore sacro dell’Islam”.

I commenti non si contano: “Sei uno spettacolo di eleganza. Una vera #firstlady“, si legge, “Sembri in costume ampezzano …potevi fare di meglio…“, “Perdonami, ti stimo e mi piaci ma questo outfit proprio NO!“, “Avrei tolto il papillon e avrei messo un collier con più giri di perle“, “Me pari er fante de coppe“, “Secondo noi stai benissimo“, “Ma è carnevale???“, “Guardi che non proiettano Shrek“, “Modello arbre magic“, ma la Santanchè non si scompone e lascia i commenti in bella visione.

LASCIA UN COMMENTO