La copertina di Vanity Fair USA del mese di dicembre ospita uno dei volti più belli e più amati di questi ultimi anni: quello della talentuosa Angelina Jolie. In posa davanti all’obiettivo del rinomato fotografo Mario Testino, l’attrice è splendente e radiosa come suo solito e si è lanciata in un’intervista molto sincera riguardo la sua attuale situazione. Ricordiamo che lo scorso 23 agosto la longeva e ormai iconica coppia Brangelina, cioé Angelina e Brad Pitt, hanno coronato il loro amore con delle nozze segretissime.

Angelina Jolie sulla copertina di Vanity Fair Usa Dicembre 2014
Angelina Jolie sulla copertina di Vanity Fair Usa Dicembre 2014

Proprio in merito alla vita matrimoniale, sebbene la relazione fosse decisamente consolidata attraverso il tempo e il senso della famiglia, la Jolie ha detto: “Ci si sente diversi, è bello essere marito e moglie”.

Sembra inoltre che i loro sei figli (Maddox, 13 anni, Pax, 11, Zahara, 9, Shiloh, 8, e Vivienne e Knox, 6) ambissero da tempo a vedere i loro genitori sposarsi. Ce lo confermano le parole della star, che si mostra felice della sua cerimonia intima e davvero personale:

“I bambini ci hanno detto “Fatelo” e noi abbiamo risposto: “Lo facciamo”. Non c’era la torta e così Pax ne ha fatta una e poi tutti insieme hanno creato i cuscini per gli anelli. È stato bello vederli così emozionati”.

Nel frattempo, sappiamo che Angelina è coinvolta nella produzione di un film dal titolo Unbroken. Tutti attendono l’impegnata pellicola e in merito al protagonista Louis Zamperini, Angelina afferma:

“E’ stata un’ esperienza molto commovente vedere qualcuno che guarda la propria vita… Qualcuno fisicamente forte che vede il suo corpo arrendersi… Eppure abbiamo riso insieme, abbiamo parlato di sua madre. Ed essendo un uomo di grande fede mi ha parlato di tutte quelle persone che avrebbe visto nell’adilà. Mi ha detto che questo gli avrebbe portato la pace. Dopo una vita di combattimento, avrebbe potuto riposare”.

L’attrice si mostra sempre impegnata sul piano umanitario, come il suo progetto produttivo può indurre a capire. Rispetto alla sua attività in questo campo, Angelina afferma che la politica, in un modo o nell’altro, va sempre considerata e che nel prendersi un impegno di questo genere comporta sempre il coraggio di assumersi una certa responsabilità. Sappiamo che lei continua a farlo.

LASCIA UN COMMENTO