Gigi D’Alessio la scampa al processo: annullata richiesta di condanna

Il cantante napoletano Gigi D'Alessio sorride dopo l'assoluzione totale ottenuta nel processo che lo coinvolgeva insieme ad alcuni paparazzi

Gigi D’Alessio accusato di rapina nei giorni scorsi era finito a processo.

La sentenza è arrivata e il cantante napoletano può tirare un sospiro di sollievo. Ecco perché. Gigi D’Alessio cantante affermato da tantissimi anni nella scena musicale italiana e internazionale. Il compagno di Anna Tatangelo, tuttavia, ci ha abituato anche ad avere qualche conto in sospeso di troppo con la giustizia. Una di queste vicende, ad esempio, risale a ben 10 anni fa.

gigi d'alessio, news, assolto, condanna, rapina,

Correva l’anno 2007 e Gigi D’Alessio, insieme ad un suo collaboratore, litigarono pesantemente con alcuni paparazzi, i quali accusarono i diretti interessati di aver tentato di sottrarre loro le macchine fotografiche che possedevano. Motivo per il quale il cantante è stato accusato di rapina. Per lui era stata persino chiesta una condanna penale pesante dalla Procura di Roma.

Gigi D’Alessio assolto dall’accusa di rapina: giunge il proscioglimento

Gigi D’Alessio scampa alla condanna penale e può finalmente tirare un sospiro di sollievo. Se l’è vista davvero brutta.

D’Alessio: annullata la richiesta di condanna penale del Gip

Gigi D’Alessio, secondo l’accusa, aveva aggredito dieci anni fa due paparazzi che si erano appostati sotto casa sua a Roma per scattare delle foto private. In primo grado Gigi era stato condannato a nove mesi con l’accusa di lesioni, salvo poi essere prosciolto. Da lì fu formulata l’accusa di rapina. La sentenza è arrivata ieri. Assolto anche in questo caso. I giudici hanno chiarito che non si trattò di una rapina, bensì di un esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Una vicenda processuale che si conclude come auspicato da Gigi D’Alessio e dai suoi avvocati. Dieci anni dopo finisce un incubo. E Gigi può tornare a cantare e a dispensare emozioni in tutta tranquillità e serenità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.