“Il duca e la duchessa di Cambridge William e Kate sono lieti di annunciare il battesimo della principessa Charlotte”: l’annuncio tanto atteso arriva dal Palazzo Reale, Kensington Palace, residenza ufficiale dei duchi di Cambridge. La principessa Charlotte, secondogenita di Kate Middleton e del principe William, ultima arrivata in casa Windsor lo scorso 2 maggio presso il St. Mary’s di Londra, riceverà il primo sacramento domenica 5 Luglio.

William e Kate annunciano il battesimo della principessa Charlotte
Royal Baby: la principessa Charlotte e il principe George

La cerimonia sarà officiata dall’Arcivescovo di Canterbury, il Reverendo Justin Welby, massima guida spirituale della Chiesa anglicana – secondo solo alla regina – il quale, fra poco meno di un mese, aspergerà il capo della royal baby 2. Egli si sarebbe dichiarato felice di essere stato scelto per celebrare il battesimo della piccola Charlotte: “Sarà uno straordinario onore e un privilegio aiutare ad accogliere la principessa nella famiglia della Chiesa“.

Secondo le ultime indiscrezioni si tratterà di una cerimonia privata alla quale prenderà parte solo la Royal Family, il padrino e la madrina della principessa, i genitori e i fratelli di Kate e i padrini del primogenito George con i rispettivi coniugi. Tuttavia sembrerebbe che ad un pubblico, seppure ristretto, sarà consentito attendere fuori la chiesa.

William e Kate annunciano il battesimo della principessa Charlotte
William duca di Cambridge e Kate Middleton

Principessa Charlotte: Il battesimo, un omaggio a Lady Diana

Per quanto riguarda la location, la scelta di William e Kate sarebbe ricaduta sulla Chiesa di St. Mary Magdalene di Sandringham, sulla costa orientale del Norfolk, la stessa in cui nell’agosto del 1961 fu battezzata la nonna Diana, alla quale renderebbero così un piccolo omaggio. Tale chiesa ha già ospitato altri battesimi reali in passato, fra cui quello di Giorgio VI, padre della Regina. Inoltre, è dove la famiglia reale si reca ogni anno per partecipare alla messa di Natale.

Una cerimonia per la royal baby 2 che non stupisce i “royal watchers”

La scelta del mese di luglio non stupisce affatto i “royal watchers”, i quali immaginavano che i duchi di Cambridge volessero battezzare la piccola Charlotte Elizabeth Diana in tempi brevi. La coppia reale, William e Kate, infatti, avrebbe in serbo per la loro piccola principessa Charlotte un vestitino realizzato a mano dai sarti di Buckingham Palace già nel 2008, ispirato al modello del grembiulino ottocentesco voluto dalla Regina Vittoria ed utilizzato per numerosi royal baby dal diciannovesimo secolo fino ad oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here