Domenica 15 novembre è andata in onda su Rete 4 la prima puntata della nuova edizione del Maurizio Costanzo Show incentrata sui temi della famiglia, dei rapporti tra genitori e figli e della vita privata dei personaggi pubblici. Tra gli ospiti c’era anche Francesco Totti che, nonostante sia un tipo timido e riservato, si è concesso alle domande sulla sua famiglia e sulla sua vita fuori dai campi di calcio.

Francesco Totti: “Mio padre Mi dice tutt’ora che sono una pippa a giocare…”

Totti al "Maurizio Costanzo Show": "Il merito è tutto di Ilary. Ho la fortuna di averla conosciuta"
Francesco Totti al Maurizio Costanzo Show 

“Di chi è il merito di questa famiglia solida?” chiede Costanzo parlando del terzo figlio in arrivo e del felice matrimonio tra i due. “È di Ilary” risponde senza la minima incertezza il Pupone, che si lascia andare ad una vera e propria dichiarazione d’amore per la moglie: “È lei che tiene su tutta la baracca. Ho la fortuna di averla conosciuta. Un giocatore professionista deve star bene di testa. Lei mi dà serenità e stabilità. Ho la fortuna di averla vicina”.

E di Ilary è anche la decisione di non voler conoscere il sesso del nascituro e di godersi la sorpresa.

Totti parla poi del primogenito Christian che gioca già a calcio ma che si augura non segua le sue orme: “Ha un cognome troppo ingombrante. Per lui non sarebbe semplice fare il mio mestiere”.

Siparietto simpatico quando passa a raccontare di suo padre, che non gli ha fatto mai i complimenti per la sua carriera. “Mio padre ha sempre parlato bene solo di mio fratello, che giocava a pallone prima di me, e ancora oggi dice che lui era più forte di me. Mi dice tutt’ora che sono una pippa a giocare…”. Forse è grazie a questo che è riuscito a rimanere umile e con i piedi per terra, costruendo una carriera solida e una famiglia felice.

Immancabile la domanda sul futuro del calciatore della Roma. Totti tranquillizza i tifosi assicurando: “Finché il mio fisico regge continuo: ho altri 2-3 anni per pensarci”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here