Uscirà nel 2015 e i cinefili non vedono l’ora. Si tratta di On the Milky Road, film attesissimo del genio cinematografico Emir Kusturica, regista serbo. La storia d’amore e di guerra è girata proprio in questi mesi a Sarajevo e ha come protagonista femminile centrale Monica Bellucci. L’attrice simbolo della bellezza mediterranea si è recentemente raccontata alla nota rivista femminile “Marie Claire” e ha fatto delle dichiarazioni inerenti alla sua vita professionale e non. Ha infatti dichiarato di aver voluto analizzare quello che definisce il suo “lato oscuro”, che secondo Monica è il motivo per cui viene scelta sempre per «ruoli torbidi con registi che hanno degli universi un po’ torbidi, in scene piene di dolore». L’indagine ha condotto la Bellucci all’utilizzo dell’ipnosi, il fenomeno psicosomatico che coinvolge mente e corpo. Sempre secondo l’attrice umbra «così ho fatto l’ipnosi, quello che è uscito non posso certo dirlo, ma posso dire che ne voglio fare presto un’altra perché è un’esperienza pazzesca».

monica-bellucci-si-è-sottoposta-allipnosi
Monica Bellucci e l’ipnosi dopo aver girato la prima parte di On the Milky Road

L’attrice sta sicuramente attraversando un periodo florido dal punto di vista lavorativo dato che Kusturica è tra i più grandi nomi presenti nel panorama cinematografico mondiale. Stessa cosa non si può dire della vita sentimentale, proprio perché la rottura con l’attore francese Vincent Cassel è arrivata come un fulmine a ciel sereno. I due infatti hanno annunciato lo scorso anno la separazione dopo 18 anni di relazione durante la quale, oltre al matrimonio, la coppia ha avuto due figli. La Bellucci nella recente intervista non ha minimamente toccato l’argomento, al contrario dell’ex marito che sulle pagine di molti giornali, ha parlato spesso della rottura ed ha elogiato molto le virtù dell’attrice italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here