Abbiamo ormai conosciuto la piccola Wyatt, figlia di Mila Kunis e Ashton Kutcher, tramite le prime foto trapelate sul web. Ma per mamma Kunis era giunto il momento di infilarsi in un vestito elegante firmato Dolce&Gabbana, sempre nel pieno della sua innegabile bellezza, e affrontare di nuovo il red carpet. L’occasione è stata l’uscita del film Jupiter Ascending, dal 5 febbraio nelle sale cinematografiche italiane. Al suo fianco non c’era il compagno, ma i colleghi: Channing Tatum ed Eddie Redmayne.

Mila Kunis: Dopo il parto sul red carpet in Dolce & Gabbana per Jupiter Ascending
Mila Kunis primo red carpet da mamma in Dolce & Gabbana

Mila Kunis e Ashton Kutcher: “Vogliamo imparare a conoscere la nostra bambina”

Il motivo dell’assenza di Ashton è presto spiegato: i due non vogliono lasciare la piccola già nelle mani di estranei e dunque si alternano nell’essere sempre presenti. Come papà Kutcher ha infatti dichiarato:

“Vogliamo imparare a conoscere la nostra bambina. Vogliamo essere quelli che, quando piange, sanno cosa fare per farla smettere. Vogliamo riconoscere le smorfie che fa, vogliamo essere in contatto con le sue emozioni. E credo che l’unico modo per farlo sia essere presenti.”

E come dar loro torto? I due neo-genitori si stanno impegnando davvero. E Mila non si è dimenticata di lodare un compagno del genere:

“Ashton è un papà straordinario. Non riuscirei a fare tutto da sola, è presente al 100%”

Mila Kunis: “Ashton Kutcher è un papà straordinario e… molto abile a cambiare pannolini”

Ha aggiunto poi una chicca in merito alla sua capacità di cambiare i pannolini:

“Se il vostro bambino dovesse averne bisogno, chiamatelo. È un professionista!”

Mille punti per Ashton, dunque, che dovrà tenersi pronto a collaborare sempre di più per far fronte agli impegni della mamma. Ma non dimentichiamo che anche Kutcher appartiene al mondo hollywoodiano, quindi potrebbe essere richiamato all’appello anche lui. Non abbiamo dubbi, però, sul fatto che questa favolosa coppia riuscirà a cavarsela. Nel frattempo Mila si mostra gioiosa e felice, confermando che la bimba cresce e anche tanto:

“È davvero una bambina buona. Era così grande, abbiamo saltato la fase del neonato, ed è stata da subito una buona forchetta. A quattro mesi veste abitini da 6-9 mesi, è già grande!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here