E’ tempo di matrimoni: dopo il matrimonio blindatissimo di Eros Ramazzotti, è toccato a Katia Ancelotti il 6 Giugno 2014 dire il suo si all’altare. La figlia del vincente allenatore del Real Madrid si è sposata con il nutrizionista campano Mino Fulco, anche lui membro dello staff della squadra spagnola allenata da Carlo Ancelotti: i due si sono conosciuti durante una serata in discoteca a Parma.

matrimonio_katia_ancelotti
Katia Ancelotti ha sposato il compagno Mino Fulco

Molti giornali all’annuncio delle nozze non hanno mancato di sottolineare quanto il compagno della ex concorrente di Amici, somigli molto all’ex-tronista Francesco Arca, ma soprattutto pare che a conquistarsi il posto nella squadra lo abbia aiutato proprio il suocero, un particolare che ai tabloid spagnoli non è piaciuto tanto. Ma ormai è tutto passato, dato anche il trionfo del Real.

Molto emozionato papà Carlo che ha accompagnato la figlia all’altare senza riuscire a trattenere la commozione. Katia ha indossato un abito bianco ricoperto di merletti che le coprivano anche le spalle e le braccia dandole un effetto nude. Un vestito nel complesso molto semplice, come anche la cerimonia a cui c’erano circa poco più di 230 invitati nella basilica benedettina di Sant’Angelo in Formis, vicino Capua. Una cerimonia religiosa molto intima nel complesso, non vi erano infatti tanti vip e neppure i calciatori del Real Madrid ma solo amici e colleghi dei due sposi. A seguire un party a base ovviamente di cucina esclusivamente campana: Fulco infatti è originario di Mondragone, e quindi al menù ci ha pensato lui. D’altronde è anche nutrizionista, quindi ci sta a pennello, ma almeno su vini sembra che l’ultima parola sia spettata all’allenatore del Real Madrid.

La cerimonia e la festa sono state quindi molto più sobrie di quanto si aspettassero le riviste, ma il menù però a quanto pare è stata scelto con molta cura a opera del marito di Katia e del suocero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here