L’aprile più caldo del secolo in Inghilterra non ha tenuto fino al big day di William e Kate. A Londra il sole, che da più giorni faceva capolino fin dalle prime luci dell’alba, ha lasciato il posto al caratteristico cielo plumbeo che non fa sperare nulla di buono. Tanto più che nelle prossime ore non sono previsti miglioramenti: anzi, secondo i metereologi del Regno, domani oltre alla pioggia e al vento, potrebbero scatenarsi addirittura dei temporali, mettendo a dura prova il compito dei piloti della Royal Air Force e la loro esibizione (Raf, l’equivalente delle nostre frecce tricolori). Il che significa che il maltempo potrebbe guastare l’atteso “quadretto” perfetto del bacio dei novelli sposi, sul balcone di Buckingham Palace a cui le acrobazie dei jet della Raf dovevano fare da cornice.


I piloti hanno fatto sapere di essere “ostaggi” di un fronte freddo in rapido avanzamento. “Sembra che pioverà intensamente ma dipenderà da come si formerà questa pioggia”, ha spiegato al “Times” Mark “Disco” Discombe, che è il capo dello squadrone. Il piano originale, e per il momento ancora in vigore, è quello di sfrecciare sopra il Mall, la zona prospiciente il Palazzo reale, nel preciso istante del contatto fra le labbra del principe William e quelle di Kate Middleton, il momento clou di questo Royal Wedding. A questo punto non resta che affidarsi alla benevolenza del caso e perché no a quella di Santa Caterina da Siena che viene celebrata domani: del resto Kate, il cui vero nome è Catherine, ha scelto di sposarsi il 29 aprile proprio in onore della santa.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here