Gossip news – Selvaggia Lucarelli si sfoga sui social. Uno sfogo che racconta un episodio successo in compagnia del figlio Leon.

Gossip news: Selvaggia Lucarelli non ha mai nascosto di aver spesso ricevuto insulti sul web per via dei suoi post/denuncia. In questo frangente però si è sempre chiesta come mai poi, fuori dal web, le persone sono sempre così gentili con lei? Tutti pronti a parlarle, a chiederle foto, ecc. “Se la statistica non è un’opinione…” scrive Selvaggia, “Come incontro chi mi chiede foto o vuole parlarmi, dovrei incontrare anche chi mi insulta…”

selvaggia-lucarelli-14-07-2016-120-1024x686
Selvaggia Lucarelli

Gossip news: Selvaggia Lucarelli insultata dentro un locale

Selvaggia Lucarelli oggi ha deciso di raccontare quello che è successo qualche sera fa. Si trovava in un locale affollato, ha deciso di spostarsi al piano superiore. Mentre veniva guidata da un ragazzo della sicurezza, ha sentito qualcuno dire: “Fate passare i finti giornalisti!”. Possiamo immaginare cosa ha provocato dentro Selvaggia questa frase offensiva, per di più pronunciata alle spalle! Infatti la Lucarelli è tornata indietro, ha individuato la persona che aveva pronunciato la frase e l’ha messa spalle al muro! “Ora parlami in faccia! Perché? Argomenta!” sono le parole rivolte da Selvaggia ad un ragazzo di circa vent’anni, abbronzatissimo e in canotta, un attimo prima tanto spavaldo.

selvaggia-lucarelli-14-07-2016-118b-752x1024
Selvaggia Lucarelli

News: Selvaggia Lucarelli e lo sfogo sui social

Quando Selvaggia Lucarelli ha spiegato al ragazzo che lei scrive su un vero quotidiano, immediatamente gli ha chiesto cosa facesse lui nella vita. Lui, non più spavaldo e visibilmente imbarazzato, ha cercato di giustificarsi spiegando di non scrivere da nessuna parte.

gossip-selvaggia-lucarelli-1024x717
Selvaggia Lucarelli

Selvaggia, nel suo racconto sottolinea:“E s’era pure capito visto che manco parla, figuriamoci se scrive! Aggiungo qualcosa tipo: ‘ma come, fai lo spiritoso alle spalle e poi fai scena muta?’, lui cerca con lo sguardo una pala per scavare una buca profonda, io lo saluto e tante care cose. Ecco. Tutte le volte che vi insultano sul web pensate che dietro a ognuno di questi sbruffoni (e sbruffone) c’è un cagasotto in canotta che dal vivo con un ‘Bu!’ se la fa nel pannolone”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here