Gossip, Renato Zero scampa miracolosamente ad un’esplosione

Gossip news – Renato Zero scampa miracolosamente ad un’esplosione in noto locale della capitale. In una nota canzone Luciano Ligabue diceva “Il destino ha la sua puntualità” e questo lo sa benissimo anche Renato Zero, scampato miracolosamente a un incidente in un noto locale romano.

Qualche tempo fa il famoso cantante italiano Renato Zero, noto per grandi successi come “Il triangolo no” e “I migliori anni della nostra vita”, è stato visto avvistato e paparazzato dal settimanale Top, durante una domenica tranquilla nel bar Ciampini, in piazza San Lorenzo in Lucina.

Renato Zero è stato avvistato con una tenuta tipicamente sportiva che, con andamento tranquillo, mentre si dirigeva verso il bar Ciampini dove probabilmente c’era qualche amico ad aspettarlo. La giornata del cantante si è svolta normalmente come da programma poter minimamente immaginare cosa fosse potuto succedere poco dopo.

renato zero news, gossip,news
Renato Zero

Solo ore dopo il bar è stato il teatro di una tragedia a causa di un’esplosione, forse dovuta a causa di una fuga di gas. L’allarme nell’immediato è stato dato dall’avvocato Giulia Bentivoglio che in quel preciso istante si trovava seduta nei tavolini del locale. L’area è stata accuratamente isola per motivo di sicurezza, ma anche se in primo momento non sembrava esserci di feriti subito dopo si è scoperto che un dipendente filippino ha perso la vita a causa dell’esplosione.

renato zero news, gossip
Renato Zero

Il bar Ciampini è molto frequentato dagli esponenti del mondo dello spettacolo e della politica italiana, anche se ogni giorno accoglie centinaia di clienti della Roma bene e turisti. L’incidente poteva assumere dimensioni molto più gravi per coloro che si trovavano nelle vie romane. Renato Zero è salvo e i sorcini tirano un sospiro di sollievo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.