Gossip news – Justin Bieber da bullo, diventa vittima della rissa che lui stesso ha iniziato! La star si trovava a Cleveland per assistere a tre finali dell’NBA tra i Cavaliers e il Golden State di San Francisco.

Mercoledì sera però qualcosa è andato storto! Justin Bieber si trovava davanti all’ingresso di un Hotel, sito nel centro di Cleveland, quando all’improvviso è scoppiata un’inaspettata rissa! Secondo il tabloid Online TMZ un ragazzo di colore, Lamonte Richmond, si trovava in compagnia di due amiche quando, vedendo Justin Bieber si avvicina per chiedere autografi e selfie ma Justin, infastidito, avrebbe insultato il fan e l’avrebbe aggredito dandogli per primo un pugno ed è così che Justin finisce a terra, KO!!

Cavaliers-e-il-Golden-State
Justin Bieber (foto TMZ)

Il famoso cantante canadese ha certamente scelto l’avversario sbagliato,molto più alto e più grosso di lui. Adesso Justin dovrà rispondere all’accusa di aggressione, dato che Lamonte Richmond si è rivolto ad un avvocato citando Justin Bieber in giudizio!

Lamont-Richmond
Lamont Richmond

Molti sono stati gli interrogativi sul motivo che abbia spinto Justin Bieber a mettere in atto un gesto di tale violenza, probabilmente c’entra il fatto che Justin non ama molto ricevere l’affetto dei fan che effettivamente a volte è esagerato. Justin Bieber in una recente intervista aveva infatti dichiarato di non voler più fare foto con i fan e di non voler rilasciare autografi, rivelando di sentirsi come un animale in uno zoo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here