Gossip news – Arisa figlia di questa società che non ha tempo, è sempre stata se stessa, schietta, diretta senza mezze misure sia nella musica che nel campo sentimentale. Dopo diverse esperienze sfortunate, la cantante non getta la spugna e ancora crede nell’amore ma sempre a modo suo.

Così ha dichiarato durante un’intervista conla Lucarelli per Il fatto quotidiano. Senza giri di parole, Arisa ha detto: “Agli uomini chiedo subito se sono eterosessuali, perché dopo i trent’anni non c’è da perdere tempo. La verità è che io vorrei degli uomini più intraprendenti, più decisi. Quando mi scrivono ‘Ti amo’ su Facebook mi fanno sorridere, come faccio a crederci? Mi devono vedere la mattina quando mi sveglio per decidere se mi amano“.

Arisa: “Io sono una scheggia impazzita”

Arisa: "Quando mi scrivono Ti amo... mi fanno sorridere"
Arisa

Insomma, un primo appuntamento con lei deve essere davvero particolare, ma d’altro canto Arisa non mente su se stessa né alle persone care né ai suoi fan, tant’è che spesso condivide foto senza filtri e ritocchi su Instagram. Certo, l’artista non nasconde neppure i suoi difetti, sia fisici che caratteriali tant’è che ammette d’essere piuttosto esigente e litigiosa anche in campo lavorativo.

Questo, a volte, le è costato l’opportunità di lavorare qui o lì, ma lei si accetta così com’è e dice: “A me piacciono le cose fatte bene, sono esigente e voglio persone accanto a me entusiaste. Io ho fatto tanti lavori nella mia vita e non mi sono mai sentita stanca o demotivata. Se qualcuno attorno a me mi chiede ‘Non sei stanca?”‘ io quella gente la elimino perché mi toglie le energie, mi demotiva. Il punto è che io in effetti sono una scheggia impazzita“. E se a qualcuno può sembrare troppo, ai suoi followers è proprio così che piace.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here