Gossip news – Jerry Calà che ha lasciato veramente il segno nella storia del cinema italiano con le commedie più belle, ha deciso di raccontare le sue marachelle con le donne e non solo al settimanale In Famiglia.

Jerri Calà ormai lontano dal gossip, parla dei suoi trascorsi che lo hanno visto protagonista di scrivendo la sua autobiografia, intitolata “Una vita di libidine”. L’attore, sempre con toni auto ironici e simpatici, si racconta nel testo così come ha fatto durante l’intervista rilasciata al settimana In Famiglia.

Gossip, Jerry Calà e le 1000 marachelle:"Mara sul set cominciò a picchiarmi..."
Jerry Calà

Proprio al magazine Jerry ha spiegato il perché di questa autobiografia: “Per lungo tempo mi sono vantato con i miei colleghi di essere rimasto uno dei pochi a non cedere a questa tentazione. Però, quando la casa editrice Sperling&Kupfer mi ha lanciato quest’idea, ho preso un po’ di tempo per riflettere. E nel momento in cui ho aperto il mio cassetto della memoria, mi sono lasciato travolgere dai ricordi. Mi sono reso conto che nella mia vita ne ho fatte davvero tante!” E sembra essere giunto il momento di raccontarne almeno una parte.

Gossip, Jerry Calà si racconta in “Una vita di libidine”

Jerry, d’altra parte, non è mai stato lontano dal mondo della letteratura: l’attore si era infatti iscritto alla facoltà di Lettere classiche con il desiderio di diventare docente di latino e greco, nonostante suo padre sperasse in una sua carriera da ingegnere.

Gossip, Jerry Calà e le 1000 marachelle:"Mara sul set cominciò a picchiarmi..."
Jerry Calà

Come sappiamo la sua vita ha preso una piega diversa, ma ora Jerry Calà torna, in un certo senso, alle origini tramite la scrittura. E nel suo libro, non può che parlare anche di Mara Venier, donna importantissima nella sua vita. “Mara fu pronta a sacrificare il suo successo per il mio. Poche attrici lo avrebbero fatto“, spiega. “E’ stata lei la mia ancora, quella che mi ha permesso di tenere i piedi sempre ben saldi a terra. Mi portava a Campo de’ Fiori e mi faceva frequentare la gente semplice. E’ stata una gran fortuna averla al mio fianco in quel frangente della mia vita.”

Jerry Calà poi ammette di aver fatto arrabbiare Mara Venier e dice:”Una volta volta irruppe sul set mentre stavamo girando cominciò a picchiarmi con un giornale dove c’erano delle mie foto che non aveva affatto gradito. Il regista Marco Risi era incredulo, si buttò a terra per la disperazione e stoppò la ripresa.” Ma Jerry non nega di esserselo meritato.

Questo e altri aneddoti saranno sicuramente presenti nel suo libro di cui parla con piacere. Per quanto riguarda invece i suoi nuovi progetti cinematografici, Calà evita di esporsi troppo: “Per scaramanzia”, dice lui. Ma In Famiglia riesce ad avere lo scoop: presto saranno riuniti i Gatti di Vicolo Miracoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here