Attrice, autrice e comica partenopea, Maria Bolignano, conosciuta dal vasto pubblico come la “Mamma – Milf” di Made in Sud, ha partecipato al Family Day di Sorrento regalando ai cittadini una divertentissima esibizione. La sua formazione è legata all’Accademia Napoletana di Teatro e dal 1997 al 1999 entra a far parte della Compagnia Dell’Accademia collaborando con La Nuova Orchestra Scarlatti. Successivamente prende parte a numerosi stage di perfezionamento, soprattutto di danza teatro e di teatro Kabuki-no, frequenta poi il “Laboratorio di Zelig” di Napoli. Ha un vasto curriculum anche per quanto riguarda il ruolo di attrice teatrale e cinematografica. Sul palcoscenico si esibisce ne “I giullari di Corte” di Giovanni Piscitelli, “Cellophan” di Vincenzo Maria Lettica” e “Caburlesc – un po’ cabaret un po’ burlesque” di cui è anche regista. Oltre alle numerose commedie prende parte anche ad alcune pellicole italiane tra le quali: “Un’estate al mare” di Vanzina e “Benvenuti al Nord” di Miniero. Artista versatile ha condotto nel 2013 SI…PARIANDO e Napoli Cabaret Festival ed è autrice di “58 Volte al Sud”, “Corsie d’Emeregenza”, “Racconti in outlet”, “Caburlesc” e “Zitellandia”. Nell’ultimo periodo ha partecipato su Rai 2 a Made in Sud nel quale interpreta il personaggio della “Mamma Milf”. A Sorrento l’attrice ha rilasciato in esclusiva un’intervista per GenteVip in seguito all’evento del “Family Day” organizzato domenica 24 maggio 2015 dall’Associazione Mamme al Centro, con il prezioso contributo di Roberta d’Esposito, presidentessa dell’associazione, Enzo Cirillo e Christian Tramontano, organizzatori dell’evento.

Maria Bolignano durante l'esibizione del Family Day a Sorrento
Maria Bolignano durante l’esibizione del Family Day a Sorrento

Maria Bolignano Made In Sud: “credo che la leggerezza della comicità sia la lotta all’ignoranza”

Oltre al Family Day, ti abbiamo vista coinvolta in numerose iniziative sociali. Quanto è importante la comicità per il richiamo sociale?
Importantissimo, perché secondo me i messaggi più seri vengono veicolati meglio attraverso la comicità perché le persone si aprono di più, sono più predisposte e credo che la leggerezza sia la lotta all’ignoranza.

Oggi in molti ti conoscono come la “Mamma Milf” di Made in Sud ma quanto di Maria  Bolignano c’è sul palcoscenico?
Mah, io ci sono sempre, soprattutto quando faccio spettacoli di Cabaret live, col pubblico, dal vivo sono soprattutto me stessa e a tratti il mio personaggio, però la cosa vincente è che la gente legge la verità sul palco che secondo me è la chiave fondamentale.

Hai partecipato alla giornata dedicata alla famiglia. In Irlanda hanno da poco accettato la proposta per i matrimoni gay, qual è il tuo parere in proposito?
Io non sono per la famiglia tradizionale, sono per la famiglia a 360°, nel senso che la famiglia non è necessariamente madre, padre e bambini, la famiglia è dove delle persone trovano l’amore, l’accoglienza e quindi in due persone dello stesso sesso. Io sono anche estrema perché sono d’accordo anche all’adozione e credo che un bambino che è già nato sicuramente se ha due persone che lo amano, sia un maschio o una femmina, due maschi o due femmine, non fa alcuna differenza e poi i bambini sono intelligenti e capiscono dove c’è amore e dove non c’è. La discriminazione dei bambini è causa degli adulti.

Il tuo personaggio (Mamma Milf, ndr) è di riflesso lo specchio della società attuale?
Una parte della società, perché non sono per la globalizzazione in tutti i suoi elementi, nel senso che esiste una maggior parte, ma questo non significa che la minoranza non debba essere sottolineata. C’è una parte di donne che vive così e loro sono state l’obiettivo della mia ironia, anche se questa donna sotto sotto mi fa tenerezza, perché non ha trovato se stessa e cerca di ritrovarsi attraverso la giovinezza che non c’è più.

Il successo di Made in Sud come è stato preso da te e dalla tua famiglia?
Mah, noi siamo già una famiglia anche in questo caso, perché ho cominciato Made in Sud quando c’era Comedy Central, poi ho lasciato subito perché volevo avere un altro bambino e ho ritrovato il posto che avevo lasciato, la famiglia che avevo trovato. Perché  Tunnel produzioni, lavorativamente parlando, rappresenta anche la mia famiglia.

In quali progetti futuri vedremo coinvolta Maria Bolignano?
Adesso giriamo il film con protagonisti gli Arteteca che hanno avuto un notevole successo, gireremo a Barcellona anche con altri comici di Made in Sud, tra i quali Gino Fastidio, Francesco Cicchella e altri e poi dovremmo riprendere Made in Sud le cui prove partiranno ad ottobre e c’è un altro progetto in Stand By per Rai 2.

Credito foto: GenteVip

LASCIA UN COMMENTO