ESCLUSIVA – Gianluca Mech: “Basta rinunce con la dieta fitochetogenica”

Torna sulle nostre pagine un amico di Gente Vip, Gianluca Mech. Con l’imprenditore abbiamo avuto modo di fare un’interessante chiacchierata su quello che è un nostro grande piccolo cruccio: la linea!

Con la consueta professionalità che lo contraddistingue, Gianluca Mech ci ha dato qualche dritta interessante in merito alla dieta fitochetogenica, indispensabile se vogliamo rimanere in forma senza rinunciare al gusto!

Ciao Gianluca, bentornato sulle pagine di Gente vip! La prima domanda è d’obbligo e riguarda il nostro tallone d’Achille: Come possiamo gestire efficacemente le abbuffate che possono capitare?

Buongiorno. Grazie mille, è un grande piacere essere di nuovo con voi. Diciamo che è sempre bene mangiare porzioni giuste senza mai esagerare, ma se sappiamo che potremmo andare incontro a un eccesso di cibo sarebbe buona abitudine mangiare prima un bel piatto di insalata o magari delle verdure cotte al vapore affinché le fibre possano già farci sentire un po’ più sazi e comunque rallentare il metabolismo del cibo che ingeriremo. Un ulteriore piccolo trucchetto dopo un’abbuffata sarebbe di evitare il consumo di carboidrati per i due pasti successivi.

Spesso i buoni propositi vanno a scontrarsi con la pigrizia: è possibile seguire una dieta senza attività fisica?

Certamente che è possibile (anche se raccomando una piccola passeggiata di 20 minuti), maggiori e soprattutto sicuri risultati si avranno sicuramente con la dieta fitochetogenica, mirata appunto all’utilizzo dei grassi come fonte energetica: è una dieta che segue un protocollo testato con più di 50 pubblicazioni scientifiche sui propri prodotti e con 2 brevetti internazionali dove si ha una perdita di grasso e quindi di peso sicura e in salute grazie anche all’utilizzo della decottopia, in un arco di tempo breve e seguiti costantemente da medici qualificati.

Possono essere utili le diete drastiche focalizzate sul breve termine?

Non è una questione di breve o lungo termine: Una dieta è valida se è brevettata e se ha pubblicazioni scientifiche sui propri prodotti, oltre che avere un protocollo testato. Se non ha questi requisiti diffidate perché potrebbe essere una dieta “improvvisata”, facendo insorgere problemi di salute, talvolta molto gravi e irreversibili.

Alimentazione e Covid: Qual è stato l’impatto della pandemia sulle abitudini alimentari?

Sicuramente ha portato a prepararsi in casa tanti cibi con ingredienti scelti e di qualità che prima si compravano già confezionati, ma quest’ultimi spesso sono ricchi di zuccheri ed ingredienti di qualità mediocre che sicuramente non hanno un impatto buono sulla salute tanto quanto gli ingredienti scelti di prima qualità e il cibo preparato in casa. Qui mi sento di dare una regola generale: tenere bassa la glicemia (quindi gli zuccheri e comunque anche carboidrati), così si avranno dei sintomi meno forti in caso di infezione da covid. Comunque non esagerare con gli zuccheri è sempre un’ottima idea per avere una buona salute.

Molte persone temono che mettendosi a dieta possano perdere il piacere della buona tavola… come scardinare questo pregiudizio?

Con la dieta fitochetogenica, protocollo testato e supportato da più di 50 pubblicazioni scientifiche e 2 brevetti internazionali, non si deve rinunciare ai cibi che ci piacciono: ci sono prodotti come croissant al cioccolato e normali, lasagne, pane, pizza, pasta, biscotti al cioccolato e alla vaniglia, merendine al cioccolato e plumcake, grissini, muffin, cookies con gocce di cioccolato, 20 diversi gusti di bevande istantanee, creme spalmabili alla nocciola e al pistacchio nonché al cocco e tanto ma tanto altro ancora. Quindi essere in dieta fitochetogenica diventa un piacere che quasi non ci si accorge di esserlo.

Qual è… l’ingrediente perfetto che non deve mancare mai sulla nostra tavola?

Le proteine, ovviamente senza esagerare, devono essere presenti sempre in un pasto (del pollo, del pesce, ecc… o altre fonti vegetali). Pensate che la parola deriva dal greco (pr?teîos) e significa “che occupa il primo posto”, quindi più chiaro di così!

A proposito de “L’ingrediente perfetto” tua compagna di viaggio quest’anno è Maria Grazia Cucinotta. Com’è lavorare accanto alla talentuosa attrice siciliana?

Maria Grazia oltre che essere una persona splendida, che ho avuto il piacere di conoscere, è una professionista impeccabile; sa muoversi con eleganza e il fatto che sia molto preparata mi fa sentire a mio agio. Insomma siamo una coppia “perfetta” .

Com’è cambiato il tuo ruolo all’interno del programma nel corso degli anni?

Ho una rubrica all’interno della quale preparo, insieme al tecnico di pasticceria Giacomo Vitali, tantissimi dolcì fitochetogenici (e da quest’anno anche salati) con i miei prodotti fitochetogenici, facendo quindi vedere alle persone a casa com’è possibile degustarsi un piatto o un dessert fitochetogenici al posto dei comuni senza avere sensi di colpa, mantenendo sicuramente una silhouette migliore.

Ti stiamo vedendo anche su Rai2, con Flora Canto, nel programma “Fatto da mamma e da papà”. Un bilancio?

Flora è un’ottima padrona di casa, bravissima cuoca tra l’altro, che dispensa consigli ottimi per dei piatti squisiti; poi io, insieme al dott. Lorenzo Cenci (laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bologna e dietistica presso l’Università di Padova), critico i piatti fatti dai vari ospiti sotto il profilo nutrizionale e nutritivo, definendoli quindi più o meno salutari.

A quali altri progetti ti stai dedicando attualmente?

Ho iniziato una collaborazione col marchio francese GUINOT e MARY COHR, indiscusso leader mondiale nelle metodologie di trattamento esclusive per la bellezza del viso e del corpo. Stiamo lavorando a un progetto bellissimo e soprattutto unico, che però non posso ancora svelare.

Il futuro di Gianluca Mech…?

Senz’altro ancora più internazionale, cercherò di fare arrivare ciò che ho imparato e ciò che la mia azienda ha imparato a più persone possibile, affinché tutti abbiano gli strumenti giusti per avere una vita il più salutare possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.