Intervista esclusiva a Lisa Marzoli – La bella giornalista, conduttrice, inviata e beniamina dell’informazione italiana Lisa Marzoli, che sabato 2 aprile ha sposato il suo compagno, l’imprenditore Francesco Borrelli, nella chiesa di Santa Maria della Vittoria a Roma racconta a Gente Vip le sue emozioni nel giorno più importante della sua vita.

La giornalista seguitissima nella conduzione del Tg2, ha ormai segnato un posto fisso nel pubblico televisivo grazie anche alla sua passata esperienza e partecipazione in trasmissioni come Uno mattina estate, nelle rubriche Economia e lavoro e Costume e società per il Tg3, Cronache Animali di Rai2. Abbandoniamo però il lato professionale di Lisa Marzoli, per regalarle un’intervista che segna queste sue giornate da neo sposa, così da portare con sé questo ricordo e far partecipi tutti i suoi fan del meraviglioso giorno delle nozze. Percorriamo insieme a lei le emozioni che ha vissuto prima, durante e dopo il fatidico sì, l’incontro con Francesco Borrelli, i giorni prima del matrimonio, lo scambio degli anelli e… tante altre curiosità.

Lisa Marzoli intervista esclusiva a Gente Vip
Lisa Marzoli e Francesco Borrelli sposi

Lisa sei conosciutissima al pubblico televisivo grazie al tuo ottimo lavoro di conduttrice, autrice ed inviata di varie trasmissioni ma principalmente sei il volto amato dal pubblico del Tg2. Oggi però sei abbracciata dai tuoi fan per il momento d’oro che stai vivendo: le nozze con il tuo compagno, ora marito Francesco Borrelli. Qual è la tua sensazione nel rivivere il momento del fatidico scambio degli anelli?

Lisa Marzoli intervista
Lisa Marzoli e Francesco Borrelli scambio delle fedi

Mi emoziona molto vedere l’anello nuziale sulla mano di mio marito, lo guardo e penso a quanta strada abbiamo fatto insieme e quanta ne abbiamo ancora avanti.

L’immagine del giorno del matrimonio resta indelebile nei propri ricordi. Ci piacerebbe fissare questa giornata per sempre. Come hai trascorso il giorno del tuo matrimonio prima dell’arrivo in chiesa?

Lisa Marzoli matrimonio: le foto
Lisa Marzoli e Francesco Borrelli

Ho passato la settimana precedente il matrimonio con la febbre, credo per lo stress da organizzazione, sono anche andata in onda ospite di Marzia Roncacci al tg2 insieme con quasi 38 di febbre! Invece la mattina del matrimonio stranamente ero rilassatissima, pensate che non ho sentito la sveglia delle 8 e mi sono alzata alle 10, portando un ritardo non indifferente con truccatore e parrucchiere! La preparazione è stata bellissima, sono passate nella mia camera tutte le mie amiche più care a darmi un bacio prima che entrassi in chiesa. Ho sentito molto affetto attorno a me.

Facciamo un passo indietro. Come hai conosciuto Francesco Borrelli?

Ad una cena, io avevo appena finito di condurre l’edizione notturna su Rai Tre. Una mia amica mi ha chiamato dicendomi di raggiungerla per il dolce. Sono arrivata a questa cena piena di gente con la giacca da conduzione sopra e sotto la tuta con le scarpe da ginnastica!! Francesco ancora ride… Gli sono rimasta subito simpatica e abbiamo parlato tutta la serata! Sicuramente ha capito che ero un’anticonformista. Infatti, poco dopo, sono andata a condurre un programma sugli animali “Cronache animali”! Sono una iperattiva!

Come vi divertite fra di voi?

Abbiamo gli stessi gusti, ci piace moltissimo viaggiare e scoprire le culture dei paesi che visitiamo. In passato abbiamo viaggiato molto in Medio Oriente e in America. La scorsa estate siamo invece partiti con lo zaino e per un mese abbiamo girato tutta la Norvegia, la Svezia e la Danimarca. E’ stato interessantissimo capire quanto fossero avanti questi paesi sul fronte welfare e in civiltà! Prossimamente vogliamo scoprire l’Oriente.

Vi siete fatti il regalo più bello della vita, quello di sposarvi. Se dovessi regalargli un dolce quale sceglieresti?

Un babà, da buon napoletano non saprebbe dirmi di no!

Chi dei due ha fatto il primo passo? E il primo bacio?

Lui porta con sé la nobiltà d’animo, ma anche le regole ferree dell’uomo del sud. Lui mi ha corteggiato e io gli ho resistito. Come vuole la tradizione! (ride, n.d.r.).

Tornando al matrimonio, ci sono stati presenti molti volti noti della televisione e molte personalità della nobiltà vicino a tuo marito, possiamo dire che è stato un matrimonio da favola?

Attilio Romita del tg1
Attilio Romita

Sì, bellissimo. Sono arrivati da tutta Italia gli amici nobili di Francesco dal conte napoletano Alvise Leonetti di Santojanni al marchese Ottavio di Canossa, dalla principessa Olimpia Colonna al principe romano Guglielmo Giovannelli con la moglie Vittoria. Ma anche molti imprenditori da Rummo a Lunardi. Il mio tavolo dei giornalisti era ben nutrito: c’era Attilio Romita del tg1, che ha letto la prima lettura in chiesa e Francesco Giorgino con la moglie la regista Nicoletta Chiadroni, ma anche la vicedirettrice di Rai News 24 Teresa de Santis , la conduttrice di Rai Sport Cristina Caruso, la caporedattrice di costume e società Mariarita Grieco e i colleghi del tg2 Elisabetta Novel e Adriano Conte. Della concorrenza c’era Emanuela Gentilin di Mediaset! E poi tanti amici come la direttrice di Vero Laura Bozzi, i giornalisti Luigi Miliucci e Tommaso Martinelli, la vicedirettrice del tempo Sarina Biraghi e il portavoce della comunità ebraica di Roma Fabio Perugia. Poi le conduttrici Silvia e Laura Squizzato e anche tanti altri che per ragioni di spazio non elenco!

Per il tuo vestito da sposa ti sei affidata alla stilista Giada Curti, com’è nata la scelta di affidarti a lei? Avevi già le idee precise sull’abito o ti sei lasciata consigliare?

Lisa Marzoli abito da sposa
Lisa Marzoli in abito da sposa Atelier Curti

Non avevo le idee precise, sapevo però che a Francesco sarebbe piaciuto un abito semplice nella forma, ma preziosissimo nelle stoffe. Così mi sono affidata a Giada che me lo ha disegnato addosso come fosse un fiore con tre strati di organza di seta preziosa su base di shantung e pizzo francese! Un capolavoro di eleganza.

Lisa assieme a tuo marito avete condiviso il giorno più bello della vostra vita e ne verranno altri, ma ora manca la ciliegina sulla torta: il viaggio di nozze. Avete già deciso dove andare in luna di miele?

Giappone e Tibet! Sono paesi dove una sociologa come me ha mille appunti da prendere, culture lontanissime, ma soprattutto in Tibet, piene di saggezza. Sono sicura che sarà emozionante, come il viaggio che ho fatto in Israele. Viaggi che continuano dentro di te anche al ritorno.

A proposito, cosa ti ispira in questo momento “Luna di miele”?

Luna di miele perché dovrebbe essere dolce, ma io e Francesco siamo dolci ogni giorno l’uno con l’altro. Spesso si tende a dimenticare che la persona che dovremmo trattare meglio al mondo è quella che abbiamo accanto. Noi cerchiamo di ricordarcelo ogni giorno.

Vuoi dire qualcosa ai tuoi genitori per questa tua felicità?

I miei genitori mi hanno sempre detto che la mia felicità è la loro felicità. Questo senso di libertà mi ha sempre permesso di fare scelte dettate dal cuore anche sul lavoro. Sono stati degli ottimi genitori perché mi hanno insegnato l’onesta intellettuale e la coerenza nei sentimenti. Le basi del rispetto per se stessi.

LASCIA UN COMMENTO