Dopo aver sentito parlare il nuovo giudice di X-Factor 9, Skin, la parola è passata a qualcuno che, dopo tanto tempo, ha abdicato al suo ruolo abbandonando per sempre il suo posto nel seguito talent show musicale. Ovviamente si tratta di Morgan che non si è trattenuto dallo spendere parole poco lusinghere dirette al programma che per diversi anni l’ha visto “re indiscusso” al tavolo dei giudici.

Morgan attacca X Factor
Morgan critica i Talent Show come X Factor

Morgan fuori dalla giuria di X-Factor: si scaglia contro lo show

“Non iscrivetevi. Chiunque ha del talento, non faccia un talent show. Non è altro che uno stratagemma per far firmare un contratto discografico a tutti quelli che s’iscrivono”.

X Factor, Morgan
Morgan contro X Factor: “Non iscrivetevi”

Queste le secche parole dell’ex-giudice Morgan, uscito decisamente sconfitto dall’ultima edizione dello show durante la quale ha capitanato, senza successo, la categoria dei Gruppi. Che la prima sconfitta lo porti ad essere così critico? Chissà, d’altra parte in diverse occasioni Morgan si è dimostrato contrariato dalle dinamiche del gioco e delle eliminatorie che hanno falciato pian piano la sua squadra. Contestatissime anche le scelte delle sue assegnazioni, ma Morgan non transige e definisce X-Factor la tomba della creatività. Certo, subito dopo queste affermazioni morali e artistiche, sono giunte un paio di precisazioni circa contratti e compensi che hanno fatto storcere il naso a tutti e hanno messo la questione sotto tutt’altra luce. Morgan ha infatti aspramente dichiarato: “mi piacerebbe che i titoli dei giornali fossero: X Factor non ha pagato Morgan”. Ma una simile accusa non poteva rimanere senza risposta, tant’è che Sky e Fremantlemedia si sono subito premurati di mettere in chiaro la vicenda:

“Fremantlemedia e Sky hanno sottoscritto nel 2014 diversi contratti per la partecipazione di Morgan in qualità di giudice all’ottava edizione di X Factor Italia. Accordi che prevedevano un compenso complessivo molto generoso, ben al di sopra degli standard di mercato. Nel contratto stipulato dall’artista con Fremantlemedia – continua la nota – era inoltre presente una clausola che prevedeva, in aggiunta al compenso di cui sopra, un bonus legato al pieno e scrupoloso rispetto dei suoi impegni con la produzione.”

Scontro tra Morgan, Sky e Fremantlemedia: la condotta dell’ex-giudice gli costa la perdita del bonus

Il problema a questo punto, come si evince poi dal seguito della spiegazione, è stata proprio la condotta di Morgan che, con i suoi alti e bassi, i suoi inappropriati scoppi d’ira e le sue assenze ripetute (ricordiamo che ha disertato un’intera giornata di Bootcamp!), gli sono costate la perdita del suddetto bonus. Insomma, in questo c’è poco da equivocare. Che altro avrà da dire Morgan? Partirà forse in una lunga missione di boicottaggio al programma o la situazione si appianerà?

LASCIA UN COMMENTO