Gabriele Paolini, 40 anni, è famoso per essere il disturbatore delle dirette televisive e per aver preso iniziative alquanto discutibili, vedi i Condom, il Movimento del sesso e così via. Tutto si pensava di lui tranne che potesse essere coinvolto in un giro di prostituzione minorile con detenzione di materiale pedo-pornografico. In questi casi il condizionale è d’obbligo ma, le accuse contestate a Paolini sono pesantissime ed il gip del Tribunale di Roma ha firmato un’ordinanza di custodia eseguita ieri sera 10 novembre 2013, dai carabinieri di Via Dei Selci. Fino a tarda sera gli investigatori sono stati impegnati in perquisizioni di vari appartamenti frequentati dal Paolini per trovare del materiale e delle foto che avvalorassero questa accusa.

Gabriele Paolini accusato di prostituzione minorile
Gabriele Paolini arrestato per induzione alla prostituzione

Paolini comparirebbe in alcuni filmati in compagnia di minorenni con i quali avrebbe intrattenuto rapporti sessuali. Si parlerebbe di due minori per ora di 16 e 14 anni. Le indagini sono in pieno svolgimento e quindi c’è il massimo riserbo su tutta la faccenda. Roma è sicuramente sotto choc in queste ore visto il moltiplicarsi di casi di questo genere (non ultimo quello dei Parioli) vicenda che nulla ha in comune con il soggetto in questione. Gabriele va fiero delle sue prodezze dicendo che ha collezionato più di duemila denunce ed ultimamente e divenuto anche un attore porno. Speriamo per lui che ne esca fuori da questa vicenda!!! comunque pulito…

LASCIA UN COMMENTO