Eddy Martens è diventato famoso grazie alla sua storia d’amore con Antonella Clerici. Dal rapporto con la conduttrice è nata anche una splendida bambina, la piccola Maelle. Tutto sembrava andare a gonfie vele, nonostante in molti, vista la differenza di età, abbiano spesso dubitato di questo rapporto.



Poi sono uscite delle foto che ritraevano il ragazzo in atteggiamenti affettuosi con un’altra donna a Torino. Quest’ultima ha anche rilasciato delle dichiarazioni pesanti: “Eddy e io ci siamo baciati. Poi mi ha chiesto di seguirlo in hotel, ma ho rifiutato”. Ora, dalle pagine del settimanale “Vero”, Martens dice la sua. “Io so che tutti hanno esagerato, che hanno montato un caso, e credo che lo abbiano visto anche gli altri: quelle foto sono sotto gli occhi di tutti. Ma proprio per questo non voglio dare ulteriore spazio a un fatto che non esiste”. “Mi sembra chiaro – ha proseguito Eddy – che quella ragazza ha organizzato tutto e mi ha incastrato chiamando i paparazzi. L’avevo conosciuta due ore prima. E’ davvero triste che la gente voglia approfittare di chi ha più popolarità per finire sui giornali. A me queste cose non interessano, io ho la testa su qualcos’altro”. Martens ha anche sottolineato di non doversi giustificare e di non voler alimentare ulteriormente il polverone che si è venuto a creare intorno a questa faccenda: “Più si tira in lungo questa storia e più si venderanno i giornali. Mi difenderò al momento giusto. Posso dirvi, però, che chi mi chiama mi dice di aver capito che è stata una bella truffa”.


Il compagno della Clerici ha però spiegato di non aver fatto nulla di male durante quella famosa notte finita sotto i flash dei paparazzi: “Stavo parlando con una ragazza e le ho appoggiato la mano sulla gamba, tutto qui. Sono cinque anni che sto con Antonella e sono cinque anni che cercano in tutti i modi delle cose negative sul mio conto”. Ma è anche cosciente che quelle foto non hanno fatto piacere alla Clerici: “Sono sicuro che a nessuna donna al mondo faccia piacere vedere il proprio uomo parlare con un’altra nel cuore della notte, anche se non è successo nulla”.


LASCIA UN COMMENTO