Emma Marrone a Verissimo: “Poi c’è stata la questione del gossip e ho pensato…”

Gossip news: Emma Marrone è stata tra le protagoniste della prima puntata di Verissimo. La cantante ha raccontato a Silvia Toffanin il suo libro Dentro è tutto acceso.

Gossip news: Emma Marrone ha cominciato il suo autunno pieno di impegni. Oltre le tappe del tour la cantante sta dedicando tutto il suo tempo alla promozione dell’autobiografia Dentro è tutto acceso. La scorsa settimana la cantante salentina è stata ospite di Silvia Toffanin, dove ha raccontato il libro ma soprattutto se stessa.

emma-marrone-a-verissimo-foto

L’intervista a Verissimo comincia con una domanda diretta su Stefano De Martino. Emma Marrone in questo caso ha preferito non dilungarsi troppo su racconti o aneddoti. “Tutti nella vita vivono storie che vanno a finire male, si soffre ma poi si va avanti, c’è di peggio!”. Durante l’intervista ovviamente non è mancata la classica domanda su Maria De Filippi e lo speciale rapporto che le unisce. “Maria è la persona che chiamerei se mi trovassi mi guai.- spiega Emma Marrone -. Da questo mi rendo conto che una persona è veramente importante per me”.

Emma Marrone news a Verissimo: ” tanti pregiudizi da parte dei giornalisti musicali”

emma-marrone-a-verissimo

Secondo quanto raccontato durante la puntata di Verissimo il momento più bello della carriera di Emma Marrone è stato segnato dall’esibizione con il suo papà artistico: Pino Daniele. “Ero un’artista giovane. Avevo appena vinto un talent e per quanto se ne dica c’erano tanti pregiudizi da parte dei giornalisti musicali.- racconta Emma -. Poi c’è stata la questione del gossip e ho pensato: ok, non mi vedranno mai come un’artista. Adesso mi scanseranno tutti come la peste. Dopo invece è arrivato Pino che mi ha detto: Non ti preoccupare, canto io con te. Quell’anno ai Wind Music Awards un big premiava un giovane artista e saliva sul palco con lui a cantare. Naturalmente quando si è trattato di me c’era il vuoto cosmico, non voleva venire nessuno. Invece Pino ha accettato di cantare con me anche alle 7:00 di sera, con le persone che stavano entrando in Arena. E da quel momento qualcosa è cambiato. Pino è stato il mio papà artistico, mi ha dato il battesimo dell’arte”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.