Miley Cyrus hot: E’ Scandalo per le immagini del nuovo video “Tongue Tied”

18131
Miley Cyrus Tongue Tied è il nuovo video scandalo

Anche se sta al riposo in un letto di ospedale per curare la sua allergia, in seguito all’uso di alcuni antibiotici, la cantante Miley Cyrus non può certo restare ferma e non far parlare di se’.  E se la maggior parte delle notizie già gridano allo scandalo, in realtà chi conosce la ex stellina Disney non si stupirà poi così tanto. Ad aver suscitato immediato interesse e scandalo sono state le immagini d’anteprima tratte dal nuovo videoTongue Tied”: non si tratta di un nuovo singolo estratto dal suo fortunato album Bangerz ma di un video realizzato insieme all’artista Quentin Jones, e che in genere fa da sfondo ai suoi concerti, proiettato sugli schermi.

Miley Cyrus Tongue Tied è il nuovo video scandalo
Miley Cyrus Tongue Tied è il nuovo video scandalo

Il filmato dura circa 2 minuti e mostra la Cyrus in una versione molto hot: è infatti in topless e attraversa una serie di sequenze bondage, con tanto di bende in latex, fruste e calze a rete. Totalmente in bianco e nero, non manca di una grafica psichedelica e una costante: la sua lingua sempre in bella mostra ed espressioni erotiche. Insomma anche questa volta la Cyrus ha deciso di stupire i suoi fan, più che con la musia con gli occhi, riconfermando il suo gusto per un pop all’insegna della trasgressione. Nonostante il periodo delicato, le buone notizie non tardano ad arrivare, ed ecco perché non abbiamo definito a caso fortunato il suo ultimo album. Secondo infatti i dati riportati da Nielsen SoundScan e Billboard il suo Bangerz ha raggiunto un milioni di copie vendute negli Stati Uniti, vendendo nell’ultima settimana di aprile ben 6000 copie. Numeri che superano di gran lunga le vendite del suo precedente album “Can’t Be Tamed” del 2010, che aveva venduto 351.000 copie. E come se non bastasse la sua tanto chiacchierata “Wrecking Ball” ha vinto il premio come Miglior Testo agli iHeartRadio Music Awards 2014. Ormai è proprio difficile fermarla!

LASCIA UN COMMENTO