Ciao ed eccomi nuovamente con voi, cari lettori, in questa uscita speciale della rubrica Brunella e le stelle. Ieri abbiamo parlato del pianeta Venere ma oggi non potevo mancare a questo appuntamento, visto che il 20 giugno 2015, dopo il tramonto, come ormai sappiamo un pò tutti, tra le costellazioni dello Scorpione e della Bilancia, brillerà Saturno e quindi è doveroso, per un astrologo, parlare un pò di questo pianeta. Spero di non annoiarvi ma appassionarvi ancor di più.

BRUNELLA E LE STELLE,Saturno in astrologia

BRUNELLA E LE STELLE Occhi puntati su Saturno, il pianeta degli anelli oggi brillerà
Saturno, il pianeta degli anelli e le sue caratteristiche

SATURNO, il pianeta circondato da anelli, si presenta nel cielo come un punto giallo di notevole luminosità. Sembra spostarsi molto lentamente fra le stelle, impiegando più di due anni a transitare attraverso ciascuna delle costellazioni che incontra nel suo cammino. Un anno di Saturno, cioè il tempo che impiega il pianeta a compiere un giro completo attorno al Sole, è 29 volte e mezza più lungo dell’anno terrestre. Pur essendo il sesto pianeta a partire dal Sole, Saturno è molto luminoso e ciò è dovuto alle sue dimensioni. Saturno possiede una caretteristica che, anche se non è unica, è senza dubbio la più spettacolare del Sistema Solare: una splendida serie di anelli ( purtroppo visibili solo al telescopio) che girano attorno al pianeta sul piano equatoriale, al di là della sua atmosfera.

Passiamo ora all’astrologia continuando a parle di SATURNO, scopriamo così cosa ci regala questo pianeta. Saturno, pianeta di terra governatore dei segni del Capricorno e dell ‘Acquario, rappresenta il concetto di cristallizzazione, condensazione, corporazione e polarizzazione. E’ il punto verso cui convergono i pensieri sciolti e disordinati, le esperienze infantili in cerca di una direzione i desideri di pacificazione. Saturno è la vecchiaia, la saggezza, la maturità, la razionalità, la severità, la frugalità, la solitudine ed il sacrificio. Tutto ciò che avviene attraverso Saturno è frutto di molto lavoro e sacrificio. Chi ha Saturno in forte posizione nel tema natale è portato a razionalizzare molto, ad essere severo con se stesso e con gli altri, ad eliminare il superfluo quasi sempre, a scegliere il celibato. Dal punto di vista medico è collegato alle ossa, ai denti ed alla milza.
Quando si trova all’Ascendente tende a dare individui di statura medio-bassa, il viso a volte malinconio e a volte risoluto.
Il metallo è il piombo, i colori grigio e verde scuro.

LASCIA UN COMMENTO