Una vita anticipazioni puntate dall’11 al 16 giugno 2017.

L'amore tra Teresa e Mauro è terminato definitivamente?

Una vita anticipazioni puntate di giugno 2017 dall’11 al 16

Una Vita Anticipazioni, Una Vita Anticipazioni giugno 2017, Una Vita,
Una Vita anticipazioni

Una vita anticipazioni : Ramon minacciato da un altro usuraio. Fabiana scopre il nascondiglio dei cadaveri di German e di Manuela. Che cosa succederà? Anticipazioni Una Vita puntate dall’11 al 16 giugno 2017. Casilda ritorna in paese grazie all’intervento di Pablo e di Leonor. La domestica vorrebbe salvare Martin e prova a procurargli un valido avvocato ossia Felipe, ma quest’ultimo rifiuta per non offendere la vedova Rosina. Fabiana riesce a farsi rivelare da Ursula il nascondiglio dei cadaveri di German e di Manuela e lo rivela a Cayetana. La Dark Lady per impedire un ipotetico ritrovamento dei cadaveri decide di costruirci sopra la scuola dedicata alla figlia Carlota.

Una Vita Anticipazioni Martin giustiziato?

Una Vita Anticipazioni, Una Vita Anticipazioni giugno 2017, Una Vita,

Una Vita Anticipazioni puntate dall’11 al 16 giugno 2017. Trini non riesce a comprendere l’atteggiamento dell’ultimo periodo di Ramon e prova ad indagare. Intanto il neo usuraio viene minacciato da Clemente. Inoltre Mauro annuncia dell’arresto degli anarchici ma Casilda e Martin non possono tirare un sospiro di sollievo in quanto sono stati condannati tutti, compreso il garzone.

Una Vita anticipazioni: Humildad è ricoverata in ospedale e confessa al poliziotto di non ricordare niente, e che non le resta molto tempo da vivere. La Valera viste le sue condizioni di salute, chiede  al poliziotto di sposarla, quest’ultimo non può tirarsi indietro. Leonor minaccia la madre di riassumere Casilda. Teresa scioccata per Humildad, è anche consapevole di aver perso per sempre Mauro. Che cosa succederà?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.