Amici, Simone Nolasco: “Per tanto tempo mi sono sentito sbagliato”

Simone Nolasco ex Amici posa col fidanzato su Instagram nella giornata contro l’omofobia

Simone Nolasco di Amici contro l’Omofobia – La Giornata contro l’Omofobia e la Transfobia è una ricorrenza promossa dal Comitato Internazionale per la Giornata contro l’Omofobia e la Transfobia. È riconosciuta dall’Unione Europea e dalle Nazioni Unite e si celebra dal 2004 il 17 maggio di ogni anno. L’obiettivo della giornata è quello di promuovere e coordinare eventi internazionali di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno dell’omofobia, della bifobia e della transfobia.

In questa occasione Simone Nolasco, il giovane ballerino di Amici di Maria De Filippi, ha deciso di dare il suo contributo.

L’appello di Simone Nolasco: “Per tanto tempo mi sono sentito sbagliato”

Amici, Simone Nolasco: "Per tanto tempo mi sono sentito sbagliato"
Amici, Simone Nolasco: “Per tanto tempo mi sono sentito sbagliato”

Simone Nolasco, dopo l’esperienza di Amici, si è fidanzato con Ezequiel. Il ballerino, in occasione della giornata contro l’omofobia, ha postato una foto su Instagram dove i due ragazzi si abbracciano. Ciò che sorprende non è tanto la dolcezza e la felicità (ormai data per scontata) che trapela alla foto, bensì l’assenza totale di commenti haters, ciò fa ben sperare per il futuro di queste coppie. Ma purtoppo, la cattiveria esiste ancora e Simone ha deciso di lanciare un appello.

Innanzitutto invita i ragazzi e le ragazze a non sentirsi sbagliati: “Per tanto tempo mi sono sentito sbagliato, diverso e inadatto […] Mi ero costruito così tante barriere, da non riuscire ad essere piú completamente me stesso neanche con la mia famiglia. Il disprezzo , il pregiudizio e l’odio mi avevano costretto a chiudermi come dentro ad un bozzolo”.

Un invito alla libertà: “Scegliamo di essere migliori”

Ciò che augura il ballerino di Amici è di uscire da questo bozzolo: “Ma chi non esce dal bozzolo non diventerà mai farfalla, ed io volevo vivere la mia vita come meritavo, come ogni essere umano ha il diritto di fare…Come un uomo LIBERO”.

Simone Nolasco continua dicendo: “Mi auguro che al più presto possibile non ci sia più bisogno di una giornata per ricordarci che siamo tutti uguali , e che l’amore venga riconosciuto tra le persone e non tra i sessi. L’Omofobia è il peggior cancro della nostra società. Scegliamo di essere migliori”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.