Venerdì 2 maggio 2014 è andata in onda la prima puntata dello show “Si può fare” vinta da Maddalena Corvaglia. Il Vip talent targato Rai Uno e condotto da Carlo Conti, ha riscosso successo in termini di ascolti totalizzando un buon 19,82 % di share nonostante il programma non sia una novità assoluta dal punto di vista dei contenuti. Si tratta infatti di un format che vede 12 concorrenti vip alle prese con prove sulla carta al di fuori delle loro possibilità. Prove che verranno giudicate da tre giudici: la pungente Amanda Lear, il ‘maestro’ Pippo Baudo e il ‘Signore degli anelli’ Yuri Chechi. Qualcosa insomma di già visto. La prima puntata del programma infatti è piaciuta, ma non ha convinto proprio tutti soprattutto quelli che forse si aspettavano qualcosa in più dal prossimo conduttore del Festival di Sanremo. Anche perché la nuova trasmissione di Carlo Conti ha vaghe somiglianze con un’altra creazione dell’ex conduttore dell’Eredità. Stiamo parlando di “Tale e Quale Show”.

maddalena-corvaglia-vince-la-prima-puntata-di-si-può-fare-2-maggio-2014 Si può fare: Lo show piace ma non convince, Maddalena Corvaglia vincitrice della prima puntata
Maddalena Corvaglia vince la prima puntata del nuovo programma Si può fare

È pur vero però che, mentre in “Tale e Quale Show” i vip in gara dovevano imitare un cantante, in “Si può fare” invece dovranno cimentarsi in prove spettacolari come il burlesque o suonare l’ukulele, trasformarsi in illusionisti o in ballerini di flamenco. Il format originale dello show è israeliano ma è stato poi adattato ai gusti del pubblico italiano, avendo sempre come obiettivo finale quello di fare spettacolo e divertire le persone da casa. I vip in gara in “Si può fare” sono le attrici Catherine Spaak e Maria Amelia Monti, Karin Proia, Vanessa Hessler. E ancora Sergio Friscia, il campione di nuoto Luca Marin, l’ex campione di rugby Andrea Lo Cicero, il modello Sergio Muniz, Marco Columbro, il presentatore Massimiliano Ossini e le ex veline Federica Nargi e Maddalena Corvaglia. Proprio quest’ultima ha vinto la prima puntata con una prova ‘spericolata’. Si è esibita infatti, in un numero da circo con un doppio nastro appeso al soffitto e con uno srotolamento finale, battendo Luca Marin, il quale nonostante sia abituato allo sforzo fisico è apparso fin da subito in difficoltà in questo esercizio effettivamente difficile. Da Amanda Lear il bel Luca è stato definito una sorta di “prosciutto appeso”. L’esibizione della Corvaglia è stata giudicata dal trio Lear- Baudo-Chechi la migliore della serata, dopo aver visto anche le sfide successive tra gli altri vip. Maddalena l’ha spuntata su l’altra velina Federica Nargi, seconda migliore esibizione della serata e Sergio Friscia, terzo classificato. La prossima puntata vedrà tra le altre esibizioni, la sfida tra le ex veline in una pole dance. Vedremo chi la spunterà intanto possiamo dire che quello di “Si può fare” per adesso è un esperimento riuscito a metà. Non ci resta che vedere le prossime puntate cosa ci riserveranno. L’appuntamento è per venerdì prossimo alle 21:15 circa su Rai 1 ma intanto vi chiediamo: vi piace questo nuovo programma di Carlo Conti? Secondo voi è giusto puntare ancora sui talent che hanno come protagonisti i vip?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here